Utente 396XXX
Buonasera. Ho 38 anni, peso 78 kg e sono alto 172cm, fumatore 10/15 sigarette al di. La ragione per cui chiedo questo consulto è che da più di un mese sono affetto da un fastidio al cuore. Tempo fa ho notato che da sdraiato sentivo il mio cuore battere in modo irregolare per poco tempo, più' precisamente subito dopo aver assunto detta posizione. Dopo qualche giorno dall'insorgenza di questi disturbi, ho iniziato ad accusarli non più' da sdraiato ma subito dopo aver aver effettuato uno sforzo oppure dopo un emozione, (arrabbiatura lieve, ecc.). Non sentendomi a mio agio mi rivolsi al medico curante che a sua volta mi invio' presso un cardiologo per una visita. L'esito della visita e dell'elettrocardiogramma risultarono negativi; battiti regolari, 70 e pressione 120/80. Da quel momento pur sentendomi tranquillizzato dal referto, le cose di fatto sono peggiorate e questi battiti irregolari che prima sembravano cmq casuali ora si verificano sempre dopo uno sforzo minimo e sempre dopo un'emozione. Ho pensato al fatto che la causa potesse essere quella di un po' di preoccupazioni (di lieve entità) che ultimamente mi affliggono, ma non riesco a capire il perché tutto cio' si verifichi anche quando faccio un minimo sforzo, come una rampa di scale, una brevissima camminata allegra oppure una corsetta di 20 o 30 passi come ho fatto poc'anzi. Considerando che non ho altri problemi fisici è il caso di approfondire la questione oppure da quello che ho raccontato è possibile escludere qualcosa di grave? Ringrazio di cuore, anche se ultimamente non sembri funzionare come dovrebbe. :)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Possono essere banali extrasistoli, ma senza documentazione non si fa diagnosi....faccia almeno un Holter ECG delle 24 h.
Cordialmente