Utente 417XXX
Buongiorno
Questa mattina ho eseguito un test da sforzo su pedana. Risultato finale negativo salvo qualche extrasistole sporadica e rialzo presidio.
La dottoressa che me l'ha eseguito mi ha prescritto congescor da 2,5 mg da prendere prima 1/2 alle ore 8 e poi 1 sempre alle 8.
Questo è il terzo test da sforzo che eseguo e mai nessuno dopo l'esame mi ha prescritto farmaci da prendere . Ne ho eseguiti due a breve distanza di tempo prima di quest'ultimo e nessuna prescrizione farmacologica.
Comunque oggi ho fatto presente che le extrasistole mi danno fastidio e forse per questo ha pensato bene di prescrivermi il farmaco. Ma quello che volevo intendere io è che quando mi vengono a volte mi danno fastidio ma non nella frequenza giornaliera ma nell'intensità in cui mi vengono. Dagli holter precedenti si riscontrano poche extrasistole ed anche oggi nel test lo stesso.
E comunque è una cosa che percepisco benissimo e quindi posso dire che se me ne vengono 15/20 in una giornata sono tante. A volte forse anche solo 3/5 dipende dai giorni.
A giorni devo fare un nuovo holter cardiaco e da lì vediamo quante effettivamente me ne vengono.
L'unica cosa certa è che la pressione a volte è normale e a volte è alta. Ho perso 20kg nel giro di un anno pensando che potesse sistemarsi ma in realtà sono sempre a combatterla. Ho provato alcuni farmaci ma ahimè non stavo mai bene ed ho dovuto sospenderli per ultimo il pritor da 20 mg ed anche questo niente non stavo bene. Dimagrendo così tanto vorrei prima verificare se effettivamente la pressione sia scesa oppure no, quindi a breve farò anche un holter pressorio.
Per concludere vorrei chiedere se è il caso di prendere il farmaco congescor da 2,5 mg da subito o aspettare gli esiti degli holter , quello pressorio e quello cardiaco?
Grazie mille per la Vostra disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Aspetti i risultati dell'Holter, in particolare quello pressorio e se necessario dovrà assumere una terapia antipertensiva, anche se il betabloccante non misembra il miglior principio attivo per lei....e mangi con una drastica limitazione del sale da cucina.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2007
Grazie dottore Mariano Rillo,
seguirò il suo consiglio prima farò gli holter e poi mi muoverò di conseguenza.
Grazie per la sua disponibilità.
Cordiali saluti.