Utente 397XXX
Buonasera a tutti. Sono un ragazzo di 25 anni e da quasi due anni seguo una cura con minoxidil 5%, restax pastiglie, markeuticals shampoo e timoglican shampoo. In questi quasi due anni di cura ho avuto risultati davvero soddisfacenti che mi hanno permesso di vivere con molta più serenità il "problema diradamento". Non ho mai avuto effetti collaterali ne problemi, ma circa 3 mesi fa ho iniziato a sentire un fastidio ai capezzoli che hanno iniziato darmi dolore al tatto e a gonfiarsi. Dopo aver fatto una visita da un medico specialista in senologia e non aver riscontrato nulla di grave al tatto (noduli vari o cose simili) e aver diagnosticato una infiammazione e ingrossamento delle ghiandole abbiamo convenuto che la causa potesse essere il minoxidil e in particolare gli ormoni femminili che contiene la lozione galenica.
Il minoxidil che mi hanno sempre preparato ha la seguente composizione:
Minoxidil solfato 5%
Idrocortisone butirrato 0,07%
Progesterone 1%
17 Alfa estradiolo 0,025%
Transcutol 7%
Alcool 85 gradi qb a 100ml
Dopo l' insorgere del problema mi è stato consigliato dal medico di continuare la cura con minoxidil con questa composizione:
Minoxidil 5%
Transcutol 7%
Alcool 85 gradi
E sospensione restax pastiglie.
Ho iniziato a seguire questa nuova cura e effettivamente molto lentamente a distanza di quasi 2 mesi il problema dei capezzoli sta rientrando (ma non si è ancora del tutto risolto). Purtroppo ho però l' impressione che lentamente si stiano perdendo tutti i progressi ottenuti con la formulazione iniziale della lozione.
Avete mai sentito di un effetto collaterale del genere?
Secondo voi una volta risolto il problema capezzoli potrò ricominciare a seguire la cura iniziale?
È possibile che l' assenza di progesterone e 17 Alfa-estradiolo nella lozione comprometta la cura ed i risultati ottenuti fino ad ora?
Il fatto che per quasi due anni non ho mai avuto effetti collaterali e che dopo due mesi dalla sospensione della lozione con progesterone e 17 Alfa-estradiolo il problema ai capezzoli sia migliorato ma non ancora del tutto risolto non potrebbe voler dire che il problema sia dovuto ad altri fattori? In questo caso che tipo di esami potrei fare per scoprirlo?
Grazie di cuore.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

leggo che ha reiterato il consulto: non posso che confermare quanto asserito dal mio precedente collega:

Lei ha utilizzano NON solo il Minoxidil, ma una lozione che contiene ORMONI FEMMINILI.

La invito quindi a determinarsi con il suo medico prescrittore al fine di chiarire se questa evenienza sia correlabile (a livello clinico non è escludibile, pur nella limitatezza della sua azione topica)

Cari saluti e cerchi di non reiterare nuovamente il consulto, grazie

Dr Laino

[#2] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno dottore, non ho reiterato il consulto (quantomeno non volontariamente), credo che il suo gentilissimo e preparatissimo collega mi abbia risposto prima che il primo consulto fosse approvato e pubblicato online; almeno la mail di medicitalia dell' avvenuta approvazione e pubblicazione del mio caso mi è arrivata dopo le chiarissime e più che esaustive risposte del suo collega. Chiedo scusa per il malinteso e la ringrazio per aver espresso anche la sua opinione riguardo il mio caso.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Molto bene allora..
cari saluti

Dr Laino