Utente 398XXX
Gentili Dottori, da circa una decina di giorni in seguito ad una forte tosse mi è comparso un lieve dolore al costato all'altezza delle ultime costole del fianco destro, come dicevo inizialmente ho collegato il fastidio alla tosse anche perché non ricordavo di aver preso colpi e non svolgendo da tempo attività fisica non avrei motivo di ricondurre il dolore a qualche movimento scorretto. Nelle ultime ore tuttavia questo dolore da un piccolo fastidio è diventato un vero e proprio dolore, ogni volta che tossisco, mi appoggio su un lato o mi piego sento un dolore lancinante mentre se sto in piedi e non tossisco non sento nulla. Di cosa potrebbe trattarsi e a chi potrei rivolgermi?
[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Letizia Vita
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2015
In seguito a tosse forte e persistente si può provocare una piccola infrazione costale. Le consiglio di fare Rx torace in due proiezioni ed emicostato.
Mi faccia sapere.