Utente 326XXX
Buonasera dottore, sono un uomo di quasi 40 anni, da un paio di settimane non riesco più a fare l'amore con la mia compagna, brutto a dirsi, ma un calo del desiderio all'improvviso, anche con i cosiddetti preliminari non ho un erezione, volevo consultare un buon andrologo nella mia zona, mi sto preoccupando della cosa sia grave!!!
Attendo un vostro aiuto con ansia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'eccitazione sessuale,sia per quanto riguarda il desiderio, che la induce,che la componente neurovascolare, che la mantiene,può avere momenti di calo,analogamente all'induzione ed il mantenimento del ritmo sonno/veglia,della regolarità dell'alvo etc..Non credo che,se per una notte o due dorma male,arrivi a definirsi insonne etc..L'ansia da prestazione ,che si stabilisce in seguito al senso di inadeguatezza,si chiarisce e si supera conoscendo lo stato di benessere sessuale che solo una rigorosa diagnosi andrologica,magari di primo livello,può definire.Ne approfitti per consultare un esperto andrologo che,nella sua città,non manca. Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore per la vostra nota in merito,cercherò al più presto di effettuare una visita da un andrologo.
Buona giornata