Utente 713XXX
Sono un ragazzo di 35 anni, ho effettuato ad ottobre visita specialistica poiché avvertivo algia al testicolo dx (referto visita: modesta fimosi non varicocele).
Per una mia tranquillità mi ha fatto fare una ecografia addome completo (tutto ok) e testicoli (referto: Moderata ectasia del plesso venoso pampiniforme e per la corretta valutazione del grado di varicocele si consiglia eventuale eco colordoppler).

REFERTO ECOCOLORDOPPLER:
"Didimi in sede, nella norma per morfologia, ecostruttura e dimensioni.
Modica ipotrofia relativa del didimo destro.
Non immagini sospette per afinalismi né reperti attuali compatibili con flogosi a carico di didimi ed epididimi.
Diametro vasi peritesticolari a riposo circa 1 mm bilateralmente.
Al controllo doppler normotrofismo arteriosmo bilateralmente.
A destra non reflusso basale e presenza di reflusso sotto Valsalva della durata inferiore ad un secondo
A sinistra reflusso intermittente con gli atti respiratori, che diviene continuo seppur a bassa portata sotto Valsalva in ortostatismo, come per varicocele di terzo tipo secondo Hirsch"

Avvertivo fastidio a destra e mi dicono tutto ok.
A sinistra dove non ho mai avvertito fastidio: varicocele III grado.

Come è possibile che lo specialista neanche mi avrebbe mandato a fare accertamenti e poi esce fuori varicocele di III grado?

Mi devo preoccupare?
Può essere interessata anche la mia fertilità?

Attendo un vostro cortese riscontro.
Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
è inutilòe che si stupisca, si fanno gli esami apposta per vedere quello che può scappare. 15% dei maschi ha varicocele, 1/3 di questi ha problemi di fertilità faccia spermiogramma. A meno che non abbia già figli.
[#2] dopo  
Utente 713XXX

Iscritto dal 2008
Quello che suona strano è che ho sempre fatto almeno una volta all'anno visita di controllo dall'urologo e mai nessuno ha sospettato niente. Le mie visite sono state dovute ad algie in corrispondenza del testicolo destro.

Ecografia testicoli 2010: nessuna evidenza tutto ok (avevo 30 anni)

Visita specialistica per algia testicolo destro 10/2015: tutto ok, secondo specialista non aveva neanche senso fare accertamenti, che poi sono stati richiesti su mia volontà per approfondire algia testiscolo dx

Ecografia addome completo/testicoli 12/2015: tutto ok, la dottoressa mi ha detto che ci potrebbe essere lieve varicocele, ma assolutamente trascurabile e mi ha detto fare ecocolor doppler

Ecocolordoppler 01/2016: varicocele III grado testicolo sx, mentre quello dx tutto ok

Insomma si è passati dal niente al varicocele III grado, che tra altro dalle mie ricerche sarebbe facilmente individuabile al tatto anche a visita specialistica, mentre lo specialista ad ottobre (come del resto i precedenti) mi avevano assolutamente confortato dicendo che assolutamente no varicocele.

Come è possibile che nel giro di pochi mesi/anni dal niente ad un terzo grado?
Non è forse il caso di ripetere questo ecocolordoppler?

Sono seriamente preoccupato anche perchè ho 35 anni, tra tre mesi mi devo sposare e mi spaventa idea di poter essere a rischio non avere figli.

Nel ringraziarvi anticipatamente, porgo cordiali saluti.
Attendo un vostro cortese riscontro.
[#3] dopo  
Utente 713XXX

Iscritto dal 2008
Da alcune ricerche effettuate su internet ho scoperto che:
"Nei referti dell’ecodoppler la valutazione è spesso usato un altro tipo di classificazione (detta emodinamica) basata sull’estensione del reflusso sanguigno; tale classificazione prevede 5 gradi di gravità."

Quindi il mio terzo grado della scala di Hirsch è paragonagibile ad un secondo della classificazione in tre gradi di Hudson?

Devo quindi considerare il mio presunto varicocele grave?
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Intanto faccia spermiogramma, così si taglia la testa al toro. Inutile cercare classificazioni. Il varicocele è grave quando in presenza di alterazioni spermatiche si riscontra pure un FSH maggiore di 10.
[#5] dopo  
Utente 713XXX

Iscritto dal 2008
Nel corso del 2014 sono stato operato al crociato del ginocchio sx e nel corso del 2015 ho fatto tantissima palestra e nuoto per potenziare la muscolatura della gamba operata.
Ci può essere stata una correlazione con insorgere del varicocele?

In generale sono un ragazzo molto sportivo.
Ci sono attività sportive particolari che mi consigliate di evitare adesso per non incorrere in un peggioramento del varicocele?
Io sono amante principalente del calcio, tennis e bicicletta e mi piacciono anche corsa e palestra.

Attendo un vostro cortese riscontro.
Ringrazio anticipatamente tutti.
Buona giornata.
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
che aspetta a fare quanto consigliato?
Eviti sforxzi a glottide chiusa e nessuna relazione con craciti. Distano mezzo metro.,
[#7] dopo  
Utente 713XXX

Iscritto dal 2008
Scusi ignoranza, ma quali sono le attività a glottide chiusa e con nessuna relazione con craciti?
Grazie
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
refuso per "crociato". Glottide chiusa = gola chiusa: es: sollevamento pesi