Utente 687XXX
Salve gentili dottori,
volevo chiederVi se quanto si dice circa gli effetti collaterali di alcuni farmaci impiegati contro la caduta dei capelli sia vero oppure no! Ho ad esempio sentito che l'assunzione di Finasteride comporta ritenzione idrica ed un conseguente possibile aumento del peso. So che bisogna evitare di lasciarsi condizionare dalle "dicerie" di non esperti, ma personalmente non me la sentirei di assumere un farmaco contro la caduta dei capelli che potrebbe, anche solo in un caso remoto, portare a delle controindicazioni; semplicemente perché per me il fatto di avere pochi capelli non è , come dire, una vera "malattia da curare" (ma certo sarebbe molto meglio averli!), quindi non vorrei mai rischiare di pentirmi tra qualche anno o comunque perdere la forma fisica per via di questi farmaci..

Inoltre vorrei capire, vista la tanta confusione che c'è su questi argomenti, se le lozioni (tipo il minoxidil) hanno gli stessi effetti collaterali sulla salute?

Ci tengo a precisare che ho già programmato una visita tricologica (da un Dermatologo) e chiaramente gli porrò queste stesse domande, ma vorrei richiedere al dermatologo di non considerare alcuna terapia con controinidcazioni significative (come l'aumento di peso, visto che già non sono un figurino!!). Secondo voi una richiesta del genere è sensata? esistono terapie "blande", magari usando delle lozioni, ma comunque efficaci?

Scusate l'ignoranza e mi affido a voi per preziosi consigli.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La risposta è sì: esistono lozioni FARMACOLOGICHE attive per la calvizie. Tutto deve essere prescritto dal dermatologo dopo visita e se possibile tricoscopia digitale.

Carissimi saluti
Per info suppletive www.tricoscopia.it
[#2] dopo  
Utente 687XXX

Iscritto dal 2008
Dottore la aggiorno.
In seguito alla visita specialistica si è deciso di utilizzare una lozione preparata dalla farmacia a base di Minoxidil. Leggevo che all'inizio della terapia c'è una prima fase di "caduta indotta" che può durare circa un mese.
Secondo la Sua esperienza questa "caduta indotta" c'è da aspettarsela in tutti i casi oppure è solo una evenienza rara?

"Caduta indotta" significa che perderò un po' di capelli in maniera ben visibile per poi recuperarli?

Potrebbe essere una banalità ma il fatto è che nell'arco di questo mese dovrei discutere la laurea e sinceramente vorrei evitare di presentarmi in piena fase di caduta, se non altro per una questione di immagine ed estetica personale!!
Se però mi dice che in una buona percentuale dei casi, questa caduta NON si manifesta, sono pronto ad iniziare il prima possiblie!

Attendo la Sua cordiale risposta.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Solitamente questa caduta si manifesta quasi costantemente! Pertanto valuti lei se non vuole alimentare il suo stress e procedere con la sua laurea e poi la terapia… Cari saluti.

Dr Laino
[#4] dopo  
Utente 687XXX

Iscritto dal 2008
La ringraazio dottore. Ma avendo già pochi capelli (li porto molto corti), la caduta avrà effetti ben visibili?
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Impossibile dare risposte certe, ma non si preoccupi più di tanto.

saluti

Dr Laino