Utente 400XXX
Salve dottori,

Da circa 6 mesi io con mia moglie cerchiamo di avere un figlio.
Nel frattempo abbiamo iniziato a fare dei controlli, lei con risultati abbastanza positivi, mentre io ho effettuato una visita andrologica e mi è risultato un Varicocele di IV grado al testicolo sx. Ho fatto pure uno spermiogramma che posto qui sotto.

Volume 6.8ml
Oh 7.2
Cellule infiammatorie per il 1.500.000
Numero spermatozoi per il 50.300.000
Numero totale spermatozoi nell'eiaculato 342.040.000

Valutazione motilità
Progressiva veloce A 1%
Progressiva lenta B 43%
Motilità progressiva mantenuta alla quarta ora in PBS
Non progressiva C 7%
Immobili D 49%
Numero spermatozoi mobili progressivi per il 22.000.000
Numero spermatozoi mobili progressivi nell'eiaculato eiaculato 149.600.000

Valutazione morfologica
Sperm. Normoconformati 2%
Sperm. Con anomalie 98%
Anomalie della testa 97%
Anomalie del tratto intermedio 32%
Anomalie della coda 6%

Test di vitalità
Spermatozoi vitali 61%

Un intervento di Varicocele potrebbe risolvere il problema?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

una risposta sintetica: sì.

Detto questo poi, se desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta,
Leggendo il suo articolo ho notato che ci sono 2 tipi di intervento, quale consiglia? Si hanno dei tempi lunghi di recupero e miglioramento?

Riguardo lo spermiogramma, i valori danno un minimo di speranza per una gravidanza?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

da urologo chirurgo consiglio sempre il classico intervento che prevede appunto un'apertura chirurgica: intervento rapido, diretto e con tempi di recupero ad una settimana dall'intervento.

Alla seconda questione le rispondo che i valori presentati potrebbero essere compatibili, visto soprattutto il numero di spermatozoi riferiti, già ora, con una possibile gravidanza spontanea.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Ma quindi lei mi consiglia l'intervento? O potrei farne a meno.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

questa decisione deve essere presa con il suo andrologo di riferimento.

Comunque, visto che mi sembrate una coppia ancora relativamente giovane e che cercate un figlio da solo circa sei mesi, io personalmente vi darei un pò più di tempo per il primo figlio e poi è possibile eventualmente ridiscutere, visto il varicocele significativo riferito, la necessità di una sua correzione chirurgica.

Ancora un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
L'Andrologo che mi ha visitato e visto lo spermiogramma mi ha consigliato l'intervento e poi iniziare magari una cura.

Si potrebbe fare pure al contrario?
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo!
[#8] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2016
Che cura mi consiglierebbe e vista l'entità del varicocele prima o poi dovrò fare l'intervento?

Se così fosse allora meglio togliersi il pensiero subito?
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, risenta ora il suo andrologo e prenda, insieme a lui, la decisione terapeutica ritenuta più corretta per la vostra attuale situazione clinica.