Utente 392XXX
Buon giorno dottore,
la disturbavo perchè da circa 5 mesi, ho iniziato a combattere il mio disturbo ossessivo compulsivo, assumendo degli psicofarmaci.
I farmaci che sto prendendo sono Anafranil e Olanzapina.

Il problema e che da quando ho iniziato la cura, non ho più avuto durante la masturbazione eiaculazione.
Mi capitava, anche di avere delle polluzioni notturne, e ora nemmeno quelle.
Per farla breve, sono 5 mesi che non riesco più a eiaculare.

Volevo sapere se è normale che si verifichi ciò, e se con questa cura, vado incontro a problemi alla prostata o altro, dovuti alla mancata eiaculazione.

Grazie. Distinti Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,come,probabilmente,le avrà sottolineato lo psichiatra di riferimento,la terapia che sta seguendo può dar luogo ad un ritardo e/o assenza di eiaculazione,per cui una sinergia tra andrologo e psichiatra va consigliata,aldilà dei possibili riverberi sulla prostata.Cordialità.