Utente 404XXX
Buongiorno,
vi chiedo un consulto in merito ad un disturbo di cui mi sono accorto circa una decina di giorni fa.
In buona sostanza durante un'erezione mi sono accorto di un piccolo nervo - chiamiamolo così - di cui non mi ero mai reso conto il quale parte dalla base del pene nella parte superiore e risale l'asta fino a scomparire ramificandosi quasi all'altezza del glande.
In sostanza parte che sia spuntato tutto d'un tratto.
Il fatto è che durante l'erezione lungo il pene si nota appunto questa specie di "cordina" tesa sottopelle e durante i rapporti di coppia o la masturbazione sento un certo dolore, quasi si stesse "strappando".
Questo dureante l'erezione, mentre quando il pene è rilassato sento solo un piccolissimo dolore alla base del pene dove sembra iniziare questo nervetto.
Grazie sin d'ora per le risposte che vorrete darmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

sicuramente non si tratta di un "nervetto" ma di una piccola vena oppure di un piccolo vaso linfatico che si è infiammato, congestionato ed "indurito".

Detto questo comunque ora la diagnosi precisa e definitiva solo il suo andrologo di fiducia gliela può fare e quindi la invitiamo, senza perdere altro tempo prezioso su internet, a sentirlo in diretta.

Fatto il tutto, se lo desidera, ci riaggiorni.

Un cordiale saluto.