Utente 460XXX
egregio dottore,
Buongiorno, da quasi un anno combatto contro uno stato irritativo del nervo pudendo che mi debilita durante rapporti sessuali di qualsiasi tipo (attivo e passivo, avendo una relazione di tipo omosessuale). Escluso l'intrappolamento del nervo, ho cominciato una cura con Normast 600 e Gabapentin, il cui farmaco annovera tra gli effetti indesiderati la disfunzione erettile, certo. Ma questo problema in realtà mi accompagna da tutta la vita, per lo meno da quando la vita sessuale si è intensificata.
Le mie erezioni sono molto poco vigorose, e questo fa si che io riesca ad avere rapporti decenti solo in alcune posizioni, per lo più quelle in cui il bacino è rivolto a terra; se dovessi sedermi perderei l'erezione in meno di 5 secondi, e così è sempre stato. Ora molti mi dicono che questa neuropatia del pudendo sia la causa di questa "disfunzione", se così' la si può chiamare, perché in fondo riesco a terminare il rapporto ma con scarse prestazioni. Chiedo a voi esperti un consiglio, se è necessario che io mi rivolga ad uno specialista e in generale cosa pensiate possa essere più utile per risolvere il problema. Molti utenti dichiarano di aver migliorato o addirittura guarito le loro prestazioni utilizzando i classici farmaci quali Cialis o viagra, ma data la mia età volevo sperare di evitarli, anche se non sarei totalmente restio ad usufruirne qualora mi dicessero che questa sarà l'unica soluzione.

Vi ringrazio in anticipo

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non si pasticci ed ora è bene sentire in diretta un esperto andrologo per valutare e meglio capire la sua particolare situazione clinica.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com