x

x

Pene curvo e problemi di erezione

Salve specialisti,
Innanzitutto vi ringrazio per l'attenzione. scrivo finalmente in questo forum per parlare del mio problema !
All'età di 2 anni sono stato operato di ipospadia, diversi anni dopo a 14 anni sono sempre stato operato per una fistole( credo dovuta al fatto che qualche punto a distanza di anni si fosse aperto, quindi fuoriusciva dell'urina).... stretching prepuziale consigliato dal medico, negli anni a seguire, grazie anche alla masturbazione riesco a scoprire interamente il glande, tutto bene... poi ho preso coscenza di avere una notevole curvatura verso il basso, ma non ci davo molto peso, forte del fatto che le dimensioni del mio membro in cm erano superiori alla media,e anche perchè non avevo avuto esperienze praticamente..nell'adolescenza mi sono spesso masturbato senza problemi di erezione...poi a 20 anni una volta cominciati i primi rapporti allora mi intimorivo a causa della mia curvatura, e mi chiedevo se e come fosse possibile un rapporto con tale curvatura, la voglia era tanta il pene si induriva,una volta sono riuscito anche a penetrare, ma poi forse a causa di pensieri devianti ho perso l'erezione, e non sono mai riuscito ad eiaculare ... adesso mi trovo a 23 anni, con soli rapporti parziali, con tante occasioni sprecate, col timore di non avere un pene sano.. e con ciò sono scomparse da un po di giorni le erezioni mattutine.. sinceramente non credo di poter risolvere il problema sul forum.. ma volevo solo sapere se secondo il vostro parere è tutto normale e il problema è dovuto a un fattore mentale, o se secondo il vostro parere il problema di erezione è causato dalla curvatura e/o dagli interventi....vivo ancora con i miei, non ho voglia di parlarne ne con loro ne con nessuno all'infuori, ovviamente, che con una figura professionale che però potrebbe essere molto dispendiosa per le mie finanze.. chiedo consiglio a voi e alla vostra esperienza cari esperti... in attesa di risposta vi ringrazio anticipatamente!


Saluti!
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 55,3k 1,2k 1k
Gentile lettore,

da quello che ci scrive sembra che le tematiche psicologiche siano un pò dominanti; bene ora sentire in diretta un bravo andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo problema, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/227-quando-il-pene-e-curvo-come-si-valuta-e-che-cosa-si-fa.html

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test