Utente 396XXX
Buongiorno Dottori,
Due settimane fa, il 26 settembre, mi sono sottoposto ad una circoncisione totale causa fimosi. Il dottore che mi ha operato mi ha dato queste raccomandazioni: 7-10 giorni senza sport, 2 settimane sarebbero saltati i punti e 3 settimane senza rapporti sessuali. Applicare crema cicatrizzante e bagni in acqua tiepida finchè non saltavano i punti.
Attualmente di punti ce ne sono ancora, ma si stanno "ritirando" e non ho più avuto sanguinamenti già da almeno 4-5 giorni. Inoltre il glande è completamente scoperto e riesco a tirare un po' la pelle indietro tanto da non farle toccare la base del glande, senza dolori. Infine quando in erezione avevo fastidi e dolori (penso i punti che tiravano ecc), che ora non ci sono più.
Detto questo le mie domande sono le seguenti: è ancora necessario secondo voi applicare creme e fare i bagni nell'acuqa tiepida?
Per quanto riguarda i rapporti sessuali e la masturbazione: come faccio a capire se dopo 3 settimane posso davvero avere un rapporto? Cioè, se vedo ancora dei punti, che però non creano dolori o sanguinamenti, posso comunque avere un rapporto? Come detto ora va tutto alla grande e somo contento della guarigione, ma non vorrei "non essere ancora abbastanza guarito" dopo 3 settimane e, con un rapporto, creare danni...

Ringraziando per la vostra disponibilità, colgo l'occasione per porre cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La stabilizzazione definitiva dopo la circoncisione avviene dopo 6 settimane circa, comunque già dopo 2-3 la cicatrizzazioen è certamente già completa, sebbene i tessuti non abbiano ancota riacquistato la loro elasticità. Se i ppunti non si staccano oltre le 3 settmane, è il caso di rimuoverli direttamente. Fin quando ci sono punti è opportyuno evitare l'attività sessuale.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 396XXX

Egregio Dr Piana,
La ringrazio molto per la gentile risposta.
Come scritto sono molto contento perchè a distanza di due settimane mi sento bene, riesco a tirare indietro la pelle, il glande si scopre senza problemi e da giorni non ho più sanguinamenti ne dolori o fastidi.
Penso che ancora una settimana ca. e i punti salteranno, per quanto vedo e posso capirne io.
L'ultima domanda: mi sembra che quel filo di pelle attaccata al glande, che penso di poter definire il frenulo o qualcosa di simile, sembra molto molto sottile e attaccato poco al glande...può essere normale?

Grazie ancora, cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Nll'impossibilità di una valutazioen diretta non è possibile giudicare.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing