Utente 463XXX
Buongiorno a tutti. Ho subito il 13 ottobre intervento di circoncisione e frenulotomia. A 3 giorni dall'intervento ho solo qualche fastidio e gia ho la consapevolezza che i gonfiori e i sanguinamenti con fuoriuscita di siero sono normali, come anche le varie erezioni notturne. Volevo solo sapere se è possibile uscire di casa , magari prendere un caffè con la mia ragazza o fare una camminata al parco, ovviamente abbassando il rischio di erezioni indotte.

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

a tre-quattro giorni da un intervento di circoncisione può fare tutte le passeggiate e camminate nel parco che vuole, anche con la sua ragazza!

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 463XXX

Grazie per la risposta dottore. Ho un altro dubbio; ho subito una circoncisione parziale, a detta del mio chirurgo tutto sta procedendo perfettamente (nessun gonfiore eccessivo, nessun sanguinamento) , unica cosa è che devo abituare la pelle a cercare di coprire quanto possibile il glande. Dopo una sua prima manovra sto continuando a farlo da solo ma la pelle tende sempre a scendere. Volevo chiederle se c'è rischio di una parafimosi o sono solo mie paranoie.

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se circoncisione fatta come si deve, come penso, sono solo sue paranoie.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno dottore. Ribadisco che la situazione va sempre meglio a livello di sensibilità e gonfiore, continuo a fare il mio esercizio per coprire il glande quanto possibile ma ancora la pelle non sta su , mi sa dire perchè?

Da quando le erezioni , anche notturne , che non mi danno piu così fastidio, possono essere considerate non più pericolose per i punti di sutura?

Mi consiglia di indossare pantaloni larghi o posso riprendere a indossare pantaloni più stretti tipo jeans?

Ringrazio ancora

[#5]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

generalmente le erezioni, anche quelle notturne, non possono mai essere considerate pericolose per i punti di sutura ben dati; sulle altre due questioni più specifiche la rimando invece al suo chirurgo-urologo.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com