Utente cancellato
dottori ho un quesito rivolto all'erezione.
in vita mia ho per ora avuto poche ragazze, da contarle con le dita....
ciò premesso ho un problema con le erezioni spontanee, ad esempio se sto in un locale ho timore ad avere un contatto molto ravvicinato o quando spesso ballando le ragazze si strusciano diciamo.
mi parte subito l'erezione ed è un disagio perchè mettiamo che mi stacco qualcuno potrebbe notarlo, oppure dall'altra parte la ragazza potrebbe fare strani pensieri.. tipo "volevo solo ballare e questo solo toccandomi i fianchi ha un erezione"
o magari becchi una facile e apprezza ma..
i miei amici dicono di riuscire a controllare gli stimoli, se prima anche loro gli capitava come me, adesso hanno bisogno di stimoli più prettamente sessuali per avere erezione.
però noi tra maschi ne diciamo di ca..te, siamo tutti super dotati, tutti che durano 1 ora.. il che è tutto dire e spero tanto che quello che dicano non sia vero.
io nel mio piccolo ammetto di avere i miei 15 cm circa.

quando vi dico a 20 anni è normale ?
posso controllare gli stimoli?
grazie

vi faccio vedere anche uno spermiogramma effettuato a febbraio 2017 dopo visita andrologica con ecocolor doppler: varicocele 1 grado sinistro e nient'altro da segnalare.. epididimi nella norma
i miei testicoli non sono grandissimi, 12 cc il sinistro ed 11 il destro

Giorni di astinenza 5

VALUTAZIONE MACROSCOPICA
Presenza del coagulo Si
Colore Grigiastro
Viscosita' Normale
Fluidificazione in 60 minuti Si
pH 7,60 pH
Volume 2,80 ml

ANALISI MICROSCOPICA
Concentrazione spermatica 110,00 x10E6/ml
Spermatozoi per eiaculato 308,00 x10E6
Numero cellule rotonde 61,00 x10E5/ml
Agglutinazioni Assenti
Aggregati non specifici Assenti
Cristalli Assenti

Liquidi e materiali biologici
Cellule di sfaldamento +
Emazie assenti

MOTILITA' ENTRO 60 minuti
Progressiva PR rapida 40,00 %
Progressiva PR lenta 16,00 %
Non progressiva NP 4,00 %
Immobilita' I 40,00 %
Totale PR rapida + PR lenta 56,00 %

Totale motilita' PR + NP 60,00 %


TEST DI VITALITA' test eosina
Test di vitalita' Non determinato

MORFOLOGIA SECONDO KRUGER

Forme normali 10,00 %
Anomalie testa 86,00 %
Anomalie coda 8,00 %
Anomalie tratto intermedio 34,00 %
Residui citoplasmatici 0,00 %
Teste/flagelli isolati 0/0


l'andrologo mi ha solo detto che va tutto bene e di farne uno ogni anno.
potreste dirmi nello specifico cosa rileva questo spermiogramma? la mia fertilità è forte o debole?

i miei testicoli quando me li osservo in doccia mi fanno storcere il naso, si possono far ingrandire in qualche modo?

grazie

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,si tranquillizzi in quanto quanto ci espone sono solo problemi di crescita e di inesperienza.Quanto ai testicoli, lo spermiogramma,espressione della produzione di entrambi, mi sembra favorevole.Le dimensioni del suo pene sono assolutamente normali e, con il tempo, riuscirà a dominarne le reazioni,particolarmente se riuscirà a condividere un percorso con una singola partner.Alla sua età, con la normalità delle indagini eseguite, non vi sono probabilità di ingrandire gli organi genitali.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
436344

dal 2018
buongiorno e grazie della risposta.
cioè se ho capito bene anche se avessi avuto dei problemi, qualsiasi tipologia di cura avrebbe lasciato inalterate le dimensioni dei miei testicoli andando a risolvere solo un eventuale deficit prettamente numerico degli spermatozoi ecc?
l'andrologo a cui mi rivolgo da 1 anno ha ipotizzato che il problema testicolare, che di fatto non è un problema visto che dal suo giudizio funzionano perfettamente, possa essere dovuto ad un inizio tardivo della pubertà.
io ricordo solo che a 13 anni avevo un accenno di baffi e 14 anni anche la barba, alla medesima età anche peli pubici.

grazie.

[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...pur non potendola visitare, mi sento di concordare le conclusioni diagnostiche dell'andrologo di riferimento, cui la rimando.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#4] dopo  
436344

dal 2018
l'andrologo oggi mi ha detto goditi questi momenti che tra 30 anni saranno solo un ricordo.. mah!

lei cmq dice che non si possono controllare le erezioni?
il mio problema è il contatto fisico, parlando faccia a faccia tutto tranquillo se parte solo un abbraccio subito un accenno di erezione.
io più che godermi queste cose le vivo male perchè se ti capita anche con quella che dovrebbe essere "la migliore amica" con cui confidi tutto allora vuol dire che qualcosa non va