Utente 414XXX
Non è facile per me aprire un consulto del genere, è praticamente un ammettere di aver perso la guerra.

Il mio dilemma quello è. So benissimo che statisticamente sembro addirittura essere nella norma, ma non è la realtà dei fatti. Ma su quello, ormai, me ne sono fatto una ragione.

Ciò che sto cercando è l'ingrossamento, non l'allungamento. A partire dalla soddisfazione che non potrò giocoforza fornire alla mia futura compagna, ai dilemmi che mi sto ponendo perché non me la sento neanche di andare in palestra per il terrore della doccia, a mille altre cose che non posso e non sarò mai in grado di fare.

Soprattutto quello della soddisfazione sessuale con la mia futura compagna è un qualcosa che mi sta divorando all'interno e non riesco a pensare ad altro. Una ragazza prestante, con cui sono amico da due anni e con cui negli ultimi due mesi è praticamente cambiato tutto tanto che stiamo per metterci insieme, non potrà mai essere soddisfatta delle mie dimensioni. Mai nella vita. Infatti stavo addirittura pensando di sparire dalla sua vita perché merita di meglio. Di uno che a letto sappia soddisfarla.

E qua viene il senso del consulto.

Stavo leggendo di tecniche per l'ingrossamento del pene (ingrossamento, non allungamento), tramite iniezioni di PMMA, che sembrerebbe, a detta dei pazienti stessi, una tecnica non chirurgica, fornente risultati più che buoni e che davvero potrebbe svoltare la mia esistenza.
Ho letto anche di iniezioni di grasso, ma voglio qualcosa di permanente e il più sicuro possibile-- sicuramente non qualcosa che si riassorba e lasci tracce che devastino ancora di più la situazione.
Quindi volevo chiedere a voi se esistono metodi sicuri e abbastanza efficaci (non chiedo nulla di esagerato dopotutto, solo una circonferenza nella media o appena sopra la media), tranne il PMMA di cui mi sono già informato e che, al momento, sembrerebbe essere la cosa più sicura.
Restare così vorrebbe dire ridurre a zero la mia voglia di mettere su famiglia nei prossimi 7-8 anni. Ed è una cosa a cui non voglio nemmeno pensare. Ho veramente bisogno di ingrandire la circonferenza.

Per riassumere, le domande sono:

1) Esistono metodi sicuri di ingrandire la circonferenza del pene?
2) È vero che il PMMA è ragionevolmente sicuro?
3) Non sono interessato all'allungamento, ma la domanda è: esiste eventualmente qualcosa?

Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Patrizio Vicini

44% attività
8% attualità
16% socialità
ALBANO LAZIALE (RM)
GROTTAFERRATA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
PMMA cosa è?
L'ingrossamento ed ampliamento circonferenziale del pene è ottenibile con acido ialuronico (riassorbibile in circa 1 anno) o con tessuto adiposo (non riassorbibile).
Cordiali saluti.
Dott. Patrizio Vicini
www.patriziovicini.it
www.chirurgia-plasticaestetica.com
Roma