Utente 411XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 20 anni , ieri dopo un allenamento in palestra con i pesi, una volta rientrato a casa, ho iniziato ad avvertire dolori al nervo sciatico lungo la gamba destra, testicolo destro gonfio e dolorante al tatto, e dolore al linguine lato destro.

Secondo voi può dipendere da qualche movimento sbagliato in palestra?
I giorni prima stavo bene ed è stata una cosa improvvisa, e mi spaventa soprattutto il gonfiore improvviso del tesicolo.

Non ho altri sintomi, solo questi dolori appena descritti. Secondo voi da cosa possono essere dipesi?
Grzie in anticipo per l’attenzione

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il gonfiore al testicolo destro poco ha a che fare con un "problema legato al nervo sciatico".

Non perda altro tempo in internet ed ora senta in diretta almeno il suo medico di famiglia e poi a ruota anche il suo andrologo od urologo di fiducia.

Si ricordi comunque che sempre la visita medica in diretta rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare un’indicazione corretta e che i consigli forniti via internet vanno sempre intesi come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 411XXX

Dottore la ringrazio per la risposta.

La aggiorno dicendo che a distanza di 2 giorni, il dolore sciatico è sparito, il gonfiore testicolare a dx è rimasto e che ho notato la presenza di un po’ di sangue nello sperma, ma non nelle urine..

Tra domani e dopodomani eseguiró sotto consiglio del mio medico di base un Ecodoppler ai testicoli, per verificare la presenza o meno di Varicocele , anche se la presenza di un po’ di sangue nello sperma in teoria non è compatibile con questa patologia.
Nel frattempo, ho preso un Oki due volte al giorno.

Secondo lei i sintomi da me manifestati potrebbero far pensare a una colica renale?

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Da questa postazione difficile considerare la correlazione clinica da lei fatta.

Sul "sangue nello sperma", se desidera avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema andro-urologico, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/975-emospermia-sangue-liquido-seminale.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com