Utente 341XXX
Salve
Il mio ragazzo ha 20 anni e ha una fimosi congenita serrata. Da piccolo il dottorè aveva privato a "scappellarlo" ma gli era rimasto incastrato.
Dopo tutto si è risolto.
Ha avuto 2 ex con cui ha avuto rapporti ma non gli si è mai scoperto.
quando l'abbiamo fatto per la prima volta io ero vergine e per via della poca lubrificazione gli è successo di nuovo.
Il giorno stesso è andato all'ospedale che gli ha fatto delle punture ma che non sono servite a niente.
Il giorno dopo un altro medico gliel'ha risistemare con movimenti apposta.
Adesso vorrebbe poter scoprirlo e coprirlo di nuovo, ma adesso come adesso, anche da flaccido, riesce a scoprirlo per poco.
È già stato abbastanza traumatizzato da quelle volte li e le punture inutili non hanno aiutato. Non vuole fare la circoncisione perché non si trova bene e preferisce poterlo tenere coperto.
Quindi volevo chiedere se poteva avere questa opzione e quali tipo si esercizi può fare.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
in questi casi gli esercizi di ginnastica prepuziale non portano giovamento, anzi tendono a peggiorare la situazione in quanto possono provocare delle lacerazioni al prepuzio.
Visto l'età del suo ragazzo e l'impossibilità a scoprire il glande, e quindi difficoltà ad avere dei rapporti sessuali, l'unica risoluzione è l'intervento chirurgico.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
In realtà non molte difficoltà... le uniche sono quando qualche volta non spesso sente un attimo dolore ma niente di troppo serio.

Peccato, grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Il fatto che non riesce a scoprire il glande e che in alcune occasione e' dovuto andare in PS, credo che la situazione non migliorerà; pertanto, Le consiglio di eseguire una visita e di seguire le indicazioni dello specialista.
Buona giornata.