Utente 291XXX
Buongiorno a tutti, ho 37 anni e circa 1 mese fa ho avuto dei problemi allo stomaco (soffro di colite ). Dopo una breve cura a base di fermenti lattici, prescritti dal mio medico, ho iniziato ad avere bruciore nella parte dove si trova la vescica. Il medico mi ha fatto effettuare le analisi delle urine ed urinocultura. L'esito è stato negativo ad ogni tipo di infezione. Ho fatto la settimana scorsa un'eco completa addome e testicoli dove si evidenziava colite e Varicocele di 3 grado al testiscolo sinistro. Da qualche giorno soffro di un bruciore e sensazione di calore ad entrambi le zone inguinali che si irradiano alla parte superiore interna delle gambe e agli estremi della regione scrotale. Negli ultimi giorni il fastidio/bruciore si è localizzato nella parte sinistra dove mi hanno diagnosticato la varicocele. Ho notato che la pelle non si arrossisce e se tolgo gli slip subito passa questa fastidiosa sensazione. Non ho dolori di alcun tipo ma non capisco da cosa possa dipendere e se devo preoccuparmi di qualcosa di serio (cancro e simili ). Il fastidio non è costante ma solo alcune volte e non tutti i giorni. La prostata è ai limiti della dimensione normale ed in passato ho avuto una prostatite che ha lasciato delle microcalcificazioni. In attesa di un vostro cortese riscontro porgo cordiali saluti e vi ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non alleni la fantasia preconizzando una possibilità di un cancro...Più realisticamente,consulti un esperto andrologo che,visitandola ed eseguendo un ecocolordoppler scrotale,potrà ragguagliarla correttamente.La sintomatologia ultima dovrebbe riguardare solo la cute,quindi va scissa dalle patologie presenti all'interno dello scroto.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 291XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio dott.re

lunedi ho la visita urologica per togliemi ogni ombra di dubbio.

Cordiali saluti