Utente 405XXX
Ho subito un'intervento di diastasi dei retti piu' ernia ombelicale con apposizione di rete sottocute il 21 gennaio. Circa 15 giorni fa ho iniziato ad avvertire del dolore sulla parte superiore della ferita la quale si era solo in quel punto arrossata e leggermente gonfiata. Allora mi sono recata dal chirurgo che mi ha operata per farmi vedere il quale ha constatato un inizio di rigetto. Da allora mi ha fatto un incisione raffo ferita il 24/02 con una cura antibiotica con bactrim 1 Cp due volte al giorno per 7 giorni facendomi delle medicazioni per pulire la ferita ogni due giorni. Conclusa la cura antibiotica non risolvendo nulla mi ha fatto un tampone con esito positivo (staphylococcus aureus) allora mi ha dato una cura antibiotica con levoxacin 500gr 1 Cp x 2 il primo giorno poi 1 al giorno e Bassano 100 gr 1 Cp X2 al di a stomaco vuoto per 7 giorni effettuando sempre la pulizia della ferita nel contempo. Ad oggi sono già al quarto giorno di cura senza nessuno risultato continua ad esserci secrezione non abbondante ma c'è senza cattivo odore ed io non ho mai avuto febbre. Vorrei qualche consiglio su cosa fare vedo il dottore che cerca di capire cosa sia ma sta andando per tentativi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Malerba
24% attività
12% attualità
12% socialità
TERMOLI (CB)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Gentile utente , probabilmente la cosa migliore per eliminare l'infezione è la rimozione della protesi specie se è posizionata sottocute e c'è rigetto.
Con cordialità.
[#2] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Grazie tante per avermi risposto celermente. Quindi lei pensa che non c'è altra cosa da fare? E nel caso dovessi togliere la protesi dovrò fare un intervento daccapo col rischio poi che al minimo sforzo torni tutto come prima? Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Michele Malerba
24% attività
12% attualità
12% socialità
TERMOLI (CB)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2014
Dipende dalla situazione locale e dal grado della flogosi .Se questa dovesse essere intensa e secernente , non è consigliale posizionare una nuova protesi ma rimuovere quella prima posizionata e poi attendere che la la ferita sia pulita e senza infiammazione.
Con cordialità .