Utente 858XXX
Salve a tutti,ho un bimbo di 25 mesi che nell'anno precedente ha avuto ricorrenti tonsilliti accompagnate a volte da lieve otite.Ha oltretutto una dentizione "strana" perche' gli stanno spuntando ancora i canini.Siccome ha gia' cominciato a settembre2008 il primo episodio di tonsillite di quest'anno la mia pediatra mi ha mandata da un otorino,che mi ha prescritto un antistaminico da somministrare fino a maggio.Poi mi hanno fatto fare le analisi per le allergie e i risultati sono:Ab anti-ANTIGLIADINA IgA (S) 4.3 Ab anti-GLIADINA IgG 86.1 Ab anti-ENDOMISIO IgA assenti Ab anti-TRANSGLUTAMINASI 1.1
Ig E 139 kU/l.Sinceramente non so' cosa significhi tutto cio' spero' in una vostra risposta.L'otorino mi ha prescritto un antistaminico per rinite allergica.La mia pediatra dice di tornare dall'otorino per far vedere i risultati.O e' meglio portare il piccolo da un allergologo?Non so' cosa fare ,spero in un vostro consiglio esperto.

P.S.il bambino ha avuto due episodi di vomito il gg 5/10/2008 le analisi sono state fatte il gg 8/10/2008 non so' se cio' influisce sul risultato.Grazie a tutti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Nicola Verna
44% attività
0% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
dalle notizie contenute nel suo post sembra che il suo bambino non sia celiaco ma abbia un buon numero di IgE totali. Quest'ultimo dato potrebbe essere indice di atopia (predisposizione a sviluppare allergie). Direi che per il suo bambino sia utile eseguire dei test allergometrici specifici per valutare la possibilità di una malattia allergica respiratoria e/o una allergia alimentare.
Per inciso, il vomito non influenza il risultato degli esami.
Cordiali saluti,
[#2] dopo  
Utente 858XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio tantissimo,in realta sono preoccupata perche' non so' adesso da dove cominciare.Dicono che quando sono piccoli cambiano in continuazione e non sono attendibili i test allergici.Mi scusi sono un po' confusa.Comunque la ringrazio tanto.
[#3] dopo  
Dr. Nicola Verna
44% attività
0% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
Vorrei tranquillizzarla sul fatto che i test cutanei non sono attendibili nei bambini. Tale affermazione è falsa e priva di qualsiasi fondamento scientifico. Le uniche difficoltà che si possono incontrare all'età del suo bambino sono solo quelle relative alla compliance, ovvero alla adattabilità del bambino a sottoporsi ai test cutanei. Trattandosi di goccine che devono essere tenute sulla cute per una ventina di minuti, spesso non si riesce a tenere fermi i bambini per tutto questo tempo. In alternativa, comunque, può ricorrere al dosaggio delle IgE specifiche in laboratorio tramite prelievo di sangue.
In ogni caso, si lasci guidare dal suo specialista Allergologo di fiducia.
Cordiali saluti,
[#4] dopo  
Utente 858XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio moltissimo.Cerchero' un bravo allergologo e poi vedremo.Ringraziandola ancora le porgo i miei piu' cordiali saluti.