Utente 406XXX
Salve a tutti,
due giorni fa stavo eseguendo un esercizio su panca piana per i muscoli pettorali e stavo sollevando un carico pesante. Avendo eseguito un movimento non idoneo mi è sembrato di sentire qualcosa muoversi all'interno della spalla destra. Premesso che non ho avvertito e non avverto tuttora nessun dolore ho comunque riscontrato un protuberanza ossea in corrispondenza dell'articolazione acromion claveare destra. La protuberanza è sicuramente appartenente alla clavicola ed è presente sia sulla spalla sinistra che destra ma in quest'ultima sembra più evidente...la differenza si nota più al tatto che alla vista. Tuttavia non escludo che questa discrepanza sia sempre esistita e che me ne sia accorto solo ora avendo attirato la mia attenzione in seguito all'episodio in allenamento. Considerando che riesco a compiere qualsiasi movimento con qualsiasi intensità di sforzo senza avvertire alcun dolore o fastidio, non si notano versamenti ne tumefazioni è possibile che ci sia comunque una lesione all'articolazione acromion-claveare. Grazie, saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
8% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Qualsiasi lussazione o sublussazione di una articolazione comporta la lacerazione di strutture capsulo-legamentose dell'articolazione stessa e anche, nel caso dell'acromion claveare, l'interessamento di altri legamenti esterni a essa. In ogni caso il dolore è presente da subito e limita i movimenti dell'arto superiore corrispondente. Dalla sola descrizione si potrebbe escludere una lesione dell'acromion claveare, tuttavia, dal momento che la Legge e il Codice Deontologico vietano espressamente di fare diagnosi on line, cioè senza visitare il paziente, è più prudente che consulti il Suo medico curante, che è il Suo primo punto di riferimento per qualsiasi problema di salute, anche per capire le possibili cause dello scroscio articolare che ha avvertito, che potrebbe essere localizzato nella spalla. Deciderà egli stesso se occorrano accertamenti particolari e visita specialistica.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD
[#2] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Salve Dottore,
intanto la ringrazio per la disponibilità. Il mio dubbio nasce dal fatto che non conosco i sintomi di una tale lesione nei casi di I e II grado (quelli più leggeri) pertanto non capisco quanto devo preoccuparmi. Se in ogni lussazione o sublussazione di qualsiasi grado deve essere presente il dolore e limitazione di movimento posso almeno escludere tale evenienza visto che nessuno dei due sintomi è presente. In ogni caso provvederò ad una visita specialistica per escludere qualsiasi altro problema. Grazie, cordiali saluti.