Utente 170XXX
Buongiorno dottore,
Ieri ho effettuato una prima visita dermatologica per una verruca plantare di circa 2 cm di diametro.
Il dottore mi ha detto che avrò bisogno di 3 o 4 applicazioni di crioterapia eseguiti una volta al mese, poiché la verruca é molto grossa e profonda.
Ho effettuato la prima applicazione di azoto.
La mia domanda è se tra una seduta e l'altra di crioterapia posso utilizzare i cerotti transversal, accelerando l'eliminazione della verruca.
Ero convinto che bastasse solo un trattamento con azoto liquido per risolvere il problema.
Con il laser avrei risultati più efficaci in tempi più brevi?
Grazie
Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Io non faccio utilizzare acido salicilico tra una seduta e l'altra di crioterapia , perche srebbe irrirante sulla causticazione da freddo e sui fenomeni riparativi.
Confermo che ,nella mia esperienza, il laser è mediamente più veloce e richede meno sedute nelle verruche difficili.
Ma li varia dalla esperienza di ogni dermatologo.


Cordialita