Utente 863XXX
Cari dottori.... Sono un ragazzo di Roma e ho 21anni... volevo chiedere qualche informazione... non è che ho una grave malattia ma ogni tanto mi da fastidio a me e al mio partner che durante il rapporto sessuale il mio pene si "addormenta".... anche durante i preliminari (sesso orale).... è da qualche mese che mi succede così.... sarà perchè sono stressato? o forse sarà una malattia? o sarà perchè il mio partner non mi fà più eccitare? grazie in anticipo...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

bisognerebbe capire cosa lei intenda per "addormentamento" del pene.
Se si tratta di progressiva ed inesorabile perdita della rigidità si potrebbe pensare a fenomeni psico-emotivi o a meccanismi vascolari alterati
Si faccia vedere da uno specialista con cui poter spiegare in dettaglio i suoi sintomi
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 863XXX

Iscritto dal 2008
caro dott. Pozza... per addormentamento intendo la perdita della rigidità.... ma è una cosa grave? in che senso psico emotivi? grazie ancora...
[#3] dopo  
Utente 863XXX

Iscritto dal 2008
caro dott. Pozza leggendo il sito www.erezione.org sull'argomento disfunzioni erettili(DE) ho letto un pò di cause che possono essere nel mio caso... del tipo "Altre problematiche neurologiche generalmente precedono in modo più evidente la Disfunzione Erettile." anni fa ho fatto una visita neurologica perchè ogni tanto quando le mie mani erano stanche cominciavano a tremare un pò... ma dopo qualche seduta non ci sono più andato perchè non cambiava niente.... poi "Sono opportuni esami del sangue che possano evidenziare malattie sistemiche misconosciute, quali l’emocromo, l’esame delle urine, la creatininemia, il profilo lipidico, la glicemia." 4 mesi fa ho fatto l'esame del sangue... e ce l'ho ancora se gli interessa... e appunto la mia dottoressa mi ha detto ke ce qualcosa ke non va sul emocromo... ora non ricordo bene... però mi ha detto di rifare l'emocromo completo dopo 6 mesi cioè lo devo fare a dicembre.... non potrebbe essere una delle cause della perdita della rigidità del mio pene?
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

per capire la perdita di rigidità del suo pene, lei dovrebbe esser visto da uno specialista ed effettuare accertamenti specifici, non analisi
cari saluti
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
oltre alle corrette considerazioni datele dal collega Pozza ,se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org