Utente 409XXX
Da qualche mese ormai avverto un dolore nella parte centrale del petto, poco sopra lo sterno e leggermente sulla sinistra. Il dolore va e viene durante le giornate ed è di durata e intensità variabili. La cosa non mi preoccuperebbe, se non fosse che ogni notte mi sveglio più di una volta con un forte senso di stretta al cuore, palpitazioni e spesso anche dolore al braccio sinistro. Nonostante il sonno non manchi, appena provo a rimettermi a dormire la sensazione si fa più forte e mi costringe ad alzarmi di nuovo.
Gli ultimi esami che ho fatto sono stati un ecg sotto sforzo, un'ecografia, un holter 24h e delle analisi per la tiroide. I medici al tempo non hanno riscontrato nulla di anomalo, ma ormai sono trascorsi quasi due anni. E' il caso di ripetere tali analisi o le cause dei miei problemi possono essere altrove?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori che le riferisce , pur con i limiti del rapporto telematico, non paiono essere di pertinenza cardiologica.
Inoltre gli esami che ha gia' eseguito sono risultati normali.
Verosimilmente la sintomatologia e' dovuta a problemi osteomuscolari
Arrivederci

cecchini