Utente 409XXX
Buona sera sono un ragazzo di 23 anni. Circa una settimana e mezzo fa, mentre camminavo ho avvertito un dolore (molto fastidioso ma non eccessivamente intenso) al testicolo dx. Inizialmente, dato il prolungato periodo di stress che sto passando, ho pensato che l'evento potesse essere ricondotto appunto allo stress. Con il passare dei giorni il dolore è pian piano diminuito fino a rimanere solo un leggero fastidio ( a volte accompagnato da un fastidio anche al basso ventre). Dopo pochi giorni ho notato però che il testicolo dx era più alto di dove solitamente era stato fino a quei giorni. Per subito ho eseguito l'autopalpazione e non ho riscontrato alcuna anomalia. Dato però la mia spiccata capacità nel caricarmi d'ansia ho deciso di prenotare una visita da un andrologo/urologo. Visita che ho fatto ieri , da cui, anche grazie all'uso dell'ecografia, non è stat riscontrata alcuna anomalia: "il testicolo desto ha una normalissima dimensione e ha un ottima vascolarizzazione e non ha subito alcun tipo di torsione, il sx è leggermente più grande e presente una lievissima varicocele, e la prostata è perfetta ". Giusto oggi però mentre camminavo ho riavvertito lo stesso dolore (sempre al testicolo dx) come nella prima occasione accompagnato ad un fastidio anche al gluteo dx. Per tal motivo ho contattato lo stesso dottore spiegandogli l'accaduto. Lui mi ha detto che probabilmente è un infiammazione scatenata dal movimento e per tal motivo mi ha prescritto l'orudis per 5 giorni. Premettendo anche a voi che non ho mai sofferto di ernie o comunque di dolori, e che i testicoli sono sempre rimasti giù nello scroto, che urino senza dolore, e che a parte la masturbazione non ho rapporti sessuali da più di due mesi (e anche prima di quella data sono sempre stati rapporti protetti) vi chiedo cosa potrebbe essere ? è il caso che senta eventualmente un altro parere da un altro medico? Vi ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
Provi a fare questa terapia con Orudis. Spesso ci sono algie scrotali a cui è difficile trovare una soluzione e trovare la causa. Aspetti qualche settimana. Se i sintomi persistono, allora senta un altro parere. Mi faccia sapere. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno dottore anzitutto la ringrazio per la risposta. Stamattina ho iniziato la terapia con Orudis 200. Solo camminando ho accusato ancora dei fastidi (per pochi istanti al testicolo dx ma non intensi come ieri) principalmente alla zona del gluteo/lombare dx. In generale però con il passare delle ore mi sembra che la situazione stia leggermente migliorando.
Avrei però una domanda mi è stato detto di prendere 2 compresse di Orudis 200 (una la mattina dopo colazione una dopo la cena). Tuttavia sul foglietto illustrativo c'è scritto che il dosaggio massimo giornaliero per una persona è 200. Cosa mi consigliate di fare? Vi ringrazio infinitamente.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Se i sintomi non sono importanti, può seguire i dosaggi consigliati nel bugiardino. Cordiali saluti