Utente 391XXX
Salve dottori, sono una ragazza di 24 anni e ogni volta che mi sveglio avverto una forte tachicardia. Questo non mi succede solo al mattino ma anche se mi addormento di pomeriggio. Non appena apro gli occhi, o comunque appena riacquisto coscienza, il cuore comincia a battere fortissimo e sembra voler fuoriuscire dal petto, poi il tutto passa non appena mi alzo e riprendo le normali attività. Sapere dirmi se può esserci una ragione a questo? ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Occorrerebbe sapere a che frequenza va il suo cuore: conti i battiti che lei riscontra in un minuto e ci faccia sapere.
Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dr. Cecchini, la mia normale frequenza cardiaca a riposo oscilla sempre tra i 75/80 bpm.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si ma mi interessa la sua frequenza cardiaca durante i disturbi.
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dr. Cecchini i battiti in quei momenti sono intorno al 100/110 bpm.
E poi volevo aggiungere un'altra cosa: spesso di sera non riesco a prendere sonno e mi accorgo di avere i battiti un po' accelerati e la cosa cuorisa è che la frequenza è sempre la stessa, intorno agli 83/85. Hanno una correlazione questi fenomeni?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
innanzitutto 100 /110 bpm è una modestissima tachicardia.
lei ha una notwvole quota ansiosa che spiega da sola il tutto.
esegua tuttavia anche il dosaggio degli esami tiroidei
arrivederci

cecchini