Utente 411XXX
salve ho 28 anni e ho sempre goduto di buona salute, da circa sei mesi a questa parte sono stato colpito da uno strano disturbo che vi vado a indicare.
Improvvisamente in condizioni tranquille il mio cuore inizia a pulsare molto forte e da li la situazione trascende con continui tremori tipo convulsioni che mi prendono lo stomaco e le gambe tanto da non riuscire a stare fermo nemmeno a letto. Passati circa 15 minuti nel migliore dei casi i tremori smettono ma vengo colpito da stati di nausea con vomito o da diarrea che persiste per vari giorni. Andando dal mio medico curante ha detto che secondo lui non è niente ma che dipende dal sistema nervoso e mi ha segnato prazene 10 gocce alla mattina ma la situazione non sembra migliorare e la cosa sta diventando invalidante per me.
Cosa potrebbe essere ? Le analisi sono ok anche se non ho fatto quelle della tiroide, dovrei farle per togliermi eventuali dubbi?
Attendo vs risposte e porgo i miei piu' cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le rispondo da cardiologo...i suoi sintomi sono poco correlabili a problemi cardiologici...per altre cause non mi esprimo perché non di competenza della nostra branca.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2016
la ringrazio per la tempestività della risposta, già sono piu' tranquillo comunque volevo sapere se lei mi poteva indicare quali secondo lei sono gli esami da fare nel caso gli capitasse un paziente con sintomi come i miei

attendo risposta

saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le ho già detto che io sono un cardiologo..se visito un paziente come lei che non ha segni di problemi cardiaci e dovessi rendermi conto che è un soggetto ansioso, gli consiglierei di rivolgersi a uno psicoterapeuta.