Utente 411XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 18 anni appena compiuti (a dicembre) e vi racconterò un po la mia storia..
ho da questa estate iniziato la terapia di gonasi facendo una puntura ogni 4 giorni.. Sono cresciuto nell'ultimo periodo arrivando a 174 cm contro il 171 cm prospettati dal medico facendo qualche calcolo tra l'altezza di mio padre e mia madre. Il tono di vonce non è cambiato, i peli pubici sono in aumento, anche quelli sulla pancia diciamo appena sotto l'ombelico e sul corpo in generale (non sono tantissimi ma iniziano a comparire, sono visibili rispetto a prima). Ho iniziato la terapia tardi perchè rispetto alla mia età la lastra delle ossa risultava sempre di 3 anni in ritardo e ho sempre aspettato.
Non mi è mai mancato l'ormone della crescita GH, anzi hanno sempre detto che ne avevo da vendere ma mi mancava il testosterone.

Ora la mia domanda che voglio porvi è: crescerò ancora qualche centimetro in altezza? Il pene non ha raggiunto le sue dimensioni ma quello che mi preoccupa è se raggiungerà mai dimensioni accettabili? E il mio corpo, o meglio il mio fisico potrà mai avere muscoli abbastanza definiti insomma.. Avrò mai l'aspetto di un uomo normale più avanti continuando la terapia? Facendo un sport come la fit boxe che comunque rassoda posso raggiungere dei risultati o è inutile? (Ho anche il pene leggermente curvo in sù ma di questo non faccio un dramma)

Dalle ultime analisi il testosterone è a 3,8 quindi nella norma.

So che dovrò fare un test del liquido seminale e in base alla sua "qualità" dovrò prendere o meno un altro farmaco per avere figli.. Ho fatto questa terapia per non precludermi la possibilità di avere figli un giorno ma se le dimensioni dei miei genitali non aumenteranno non so se potrò avere una vita normale e questo mi spaventa.

Attendo risposte, saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
difficile dirlo, che la risposta varia individualmente. Ma a spanna. a spanna, abbiamo un altro annetto o più di "bonus". E' oyttimamente curato.
[#2] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2016
Il medico che mi ha visitato mi ha sempre detto di non avere l'aspetto di un ragazzo affetto da sindrome Kallmann: fisicamente proporzionato (coerenza tra parte superiore e inferiore) , ossatura e postura sana.
[#3] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2016
Grazie dottore ma saprebbe dirmi altro ? Sull'aspetto e le dimensioni ?
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
magari
[#5] dopo  
Utente 411XXX

Iscritto dal 2016
è che vorrei sapere se è probabile che abbia dimensioni normali, sta crescendo è vero, lo ammetto ma ho paura.. ho iniziato la terapia a 17 anni ma con una pubertà praticamente a 0 e età ossea in ritardo quindi dovrebbe andare tutto apposto un giorno..

Leggo che potrebbe anche rimanere così e non cambiare nulla ma ho sempre fatto la cura che non mi atrofizzasse i testicoli e infatti come già detto pene e testicoli sono in crescita.