Utente 773XXX
BUONGIORNO,AVREI BISOGNO DI UN CONSULTO, MIO MARITO DI RTA 27 ANNI è AFFETTO DA VARICOCELE RECIDIVO, è IN CURA DA UN ANDROLOGO E DOPO SVARIATI ESAMI DEL LIQUIDO è EMERSA LA PRESENZA DI NUMEROSI LEUCOCITI, BATTERI E CRISTALLI ASSOCIATI AD UNA SCARSA MOTILITà.IL MEDICO CI HA PRESCRITTO CURA PER ENTRAMBI CON CEFIXORAL E NOTEVOLI ESAMI DA FARE.
LA MIA DOMANDA è , VISTO CHE NON L'ABBIAMO POSTA A MEDICO, IN QUESTO MOMENTO è IMPOSSIBILE IL VERIFICARSI DI UNA GRAVIDANZA? Sò CHE LA SITUAZIONE è MOLTO SERIO MA VORREI COMUNQUE UN PARERE DA PARTE VOSTRA

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Cara Signora,
la gravidanza non è possibile perchè con una infezione delle vie seminali i rapporti dovrebbero essere protetti con preservativo.

Una volta risolta l'infezione andrebbe preso in considerazione anche il varicocele recidivo.

Cordiali saluti

Dott. Giuseppe Maio
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egregia signora,
ammesso che lo spermiogramma sia stato fatto sec. norme WHO 1999 (se ne accerti, se no lo rifaccia in un centro dove hanno queste norme)spesso le infezioni genitali sono "dure a morire" a causa della presenza di varicocele. Non ho nessun parametro suo, nè ho visto alcun esame di suo marito per cui non so dire. Penso che un andrologo vi sarà di aiuto, poichè mi pare, a naso, una situazione complicatine
[#3] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per le risposte avute, volevo dire intanto che gli esami fatti,sono secondo le norme appena citate non stiamo asolutamente prendendo la cosa con leggerezza anzi... mio marito ha un varicocele al 5° sx e 2° ds è gia stato operato 2 volte ma senza risultato, il nostro andrologo ci ha prescritto spermiocultura, ecocolordopple testicolare ed ecocagrafia prostata transrettare infine test di fertilità... Siamo molto preoccupati in questo momento abbiamo bisogno di schiettezza, che cosa intente per dure a morire ? In genere in questi casi ci sono possibiltà di concepimento?
Nel caso in cui non riuscissimo a eliminare i batteri che soluzione penserebbe per noi?
Ho bisogno di un parere,è veramente cosi grave la situazione da poter pensare all'eventualita di non avere mai un figlio?
Mi scuso in anticipo della molteplicità di domande ma questa attesa non è per noi fecile da gestire......
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egregia signora,
le infezioni del tratto genitale inferiori sono più rognose da trattare quando esiste il varicocele, poichè si associa. a dilatazioni delle vene che circondano la prostata.
Le possibilità di concepimento esistono, e Pisa è la patria della andrologia italiana, inoltre recentemente sono state pubbilcate numerose ricerche sull' argomento. La sua è una grana, ma dagli esami prescritti l' andrologo la segue bene.
Mi faccia sapere
[#5] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio infinitamente per l' immediata risposta,si,anche noi pensiamo che l'andrologo ci stia seguendo bene..i primi di novembre iniziera i primi esami se non la disturba avrei piacere ad avere una sua opinione in merito alle risposte...
grazie di nuovo
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Ohiben signora, come si dice da me se non muoio sono qui
[#7] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
Salve, finalmente ho in mano ho la risposta del primo esame cioè della spermiocoltura, dopo 10 gg di antibiotico (cefixolral), esattamente mio marito ha fatto l'esame dopo 3 gg dal termine della cura..
elenco il risultato:

esame urine completo
commento campione no idoneo

colturale esame urine
assenza disviluppo,potere antibatterico residuo assente

sperma
colturale myco/ureaplasma risultato negativo

urine
colturale myco/ureaplasma campione non idoneo

sperma
clamidia-polymerase chain reactio risultato negativo

urine
clamidia-polymerase chain reaction risultato campione non idoneo

Ecco questo è il risultato dell'esame... come è ?
e inoltre che cosa significano tutti questi non idoneo?
infine è possibile che tutti i batteri nello sperma siano spariti cosi?
Ha fatto l'esame troppo presto forse 3 gg da dopo la cura sono pochi? lunedi chiameremo l'andrologo mi farebbe molto piacere un parere da parte vostra....
grazie

[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egergia signora,
di norma si chiedono 15-40 giorni dopo sospensione di antibiotico per evitare risposte come questa e per monitorizzare ev. recidive
[#9] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
Ma che bella notizia.... sinceramente non sapevamo dovessimo aspettare cosi tanto tempo,forse l'andrologo lo aveva dato per scontato..
Quindi è consigliabile da parte sua ripetere l'esame rispettando i tempi, un ultima domanda crede sia opportuno continuare ad avere rapporti protetti? il medico ci aveva detto 10 gg di assenza rapporto durante la cura e noi lo abbiamo rispettato ma ora dobbiamo comunque usare le potezioni?

grazie di nuovo
[#10] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Chiedo scusa della cattiva notizia, ma va così. Si certo signora rapporti protetti.
[#11] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Le protezioni vanno usate fino a guarigione accertata.
3 giorni per il controllo sono pochi è ancora presente in circolo l'antibiotico, sia pure in bassa dose per cui l'indagine non è attendibile come correttamente segnalato dal Collega Cavallini.

Mi permetto di suggerirle ancora di tenere in considerazione anche il varicocele ai fini della fertilità.

Maggiori approfondimenti sull'argomento può trovarli su questo sito all'indirizzo seguente:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=38835.

Cordiali saluti
Dott. Giuseppe Maio
[#12] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
Vi mando risposta dell'eco color doppler scrotale e prostatico transerettale

Didimi regolari per forma,volume (sin 9,5cc ds 13cc)ed ecostruttura,indenne da lesioni focali.Epididimi regolari. Deferenti regolari.Sacchi vaginali:non versamentiendovaginali.
Funicoli:varici bilaterali in ortostatismo. Arterie spermatiche nella norma.
Non ernie inguinali.
Reni in sede,regolari per tutti i caratteri con renella bilaterale.
Vescica: vuota non valutabile; sbocchi ureterali liberi; base non sollevata. RPM: assente.
Prostata endorettale: biometria nei limiti( 40 X 21 X 35mm);non ipertrofia prostatica.
Echi interni disomogenei:edema modesto, calcificazione del lobo sinistro,esito di progresso ascesso, non cisti.
Asse eiaculatorio:non segni di ostruzione. Zona perifericaindenne da lesioni focali.
Vascolarizzazione regolare.Vescicole seminali da stasi. Vasi periprostatici: regolari.

CONCLUSIONI:renella bilaterale,varicocele bilaterale di IV-V grado, lieve prostatite.


Adesso aspettiamo il risultato della spermicoltura rifatto per la seconda volta rispettando i tempi, cosa ne pensate di questo risultato che tipo di cure possiamo intraprendere ? premetto che la settimana prossima andrema dal nostro andrologo non mi dispiacerebbe una vostra opinione.
grazie
[#13] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
La mia opinione è che potrebbero esserci dei guai, ma secondo me ujna terapia è possibile per la infiammazione prostatica. Rimane da definire quel varicocele bilaterale, dal momento che almeno uno dei due testicoli è inferiore alla norma come volume. Vista la giovane età sua e di suo marito una correzione chirurgica/radilogica potrebbe essere di nuova tentata. Ma questo sta al collega che visegue proporlo, poichè parte integrante della diagnosticab è proprio l' esame fisico del paziente
[#14] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la imminente risposta...
Si in effetti quello che ci preoccupa di piu è questo varicocele che in 2 anni si è esteso nel testicolo destro dal I grado al quasi quinto,solo che una terza operazione non so,il medico ci ha detto che non ci avrebbe aiutato perche nel nostro caso ritornerebbe,certo ci ha anche detto che nei mesi subito dopo l'operazione ci potrebbe essere un aumento di fertilita', ma solo nei primi mesi poi....e se poi sopraggiungesse un infezione dopo l'operazione, so che molte volte capita...
io spero si tratti solo di dover fare cure e avere pazienza!
Colgo l'occasione per ringraziarla di nuovo la trovo un medico schietto e chiaro..
[#15] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Scusi dimenticavo: faccia sapere
[#16] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Cara Signora,
mi sembra abbastanza confusa o forse le troppe informazioni ricevute l'hanno resa confusa.

Il varicocele sia pure recidivo si può correggere con elevatissima probabilità di successo (95%);
stante la giovane età di suo marito le probabilità di miglioramento seminale sono molto alte (70-80%) con miglioramenti anche consistenti del liquido seminale (aumento del 50% ed oltre degli spermatozoi).

Quanto al rischio di infezione di ferita questo è assolutamente minimo in mani esperte (inferiore al 5%).

Si rivolga pertanto con fiducia ad un buon chirurgo andrologo.
Ci tenga informati
Cordiali saluti
[#17] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
Si, grazie dottor maio per il suo tentativo di tranquillizzarmi, ma non credo le percentuali siano corrette, ho letto appunto su questo sito alcune informazioni sul varicocele e percentuali di questo tipo non vengano idicate per niente, ho letto che in molti casi l'operazione non porta a nessun risultato, mio marito è stato operato 2 volte tra cui una volta dal dott Mosca, credo sia molto affermato eppure............
Adesso è in cura da credo un buon andrologo di pisa e vedremo cosa decidera per lui io, anzi noi,siamo molto scettici sull'operazione ho letto di questa nuova tecnica ma...ho letto anche itempi di recupero e sono molto lunghi... E' vero che sono molto confusa non lo metto in dubbio sara il medico che valutera, noi ci atteniamo alle sue decisioni.. Vorrei solo da parte dei medici schiettezza inoltre ho molta paura, tutti si adagiano sulla giovane eta',non vorrei lo facessero.
Noi siamo mai stati con le mani in mano , il problema è rimasto, anzi il varicocele si è esteso.
Lunedi prossimo abbiamo l'appuntamento dall'andrologo,vi faro sapere quale sara la cura che pensera per noi...

grazie di nuovo a tutti
[#18] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Signora vada da chi la segue che è bravo e si fidi e faccia sapere. Nessuno si adagia su giovane età: è un punto a vs. favore.
[#19] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Liberissima di non crederci ma sono le mie percentuali che ho operato circa oltre 1000 ragazzi, sono quelle dei migliori centri italiani e grossi centri internazionali.
Io parlo per esperienza diretta altri, non so.

Non voglio convincerla porto a lei ed a chi ci legge la mia esperienza.

Cordiali saluti e tanti Auguri.


[#20] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
Di nuovo salve, ho appena ricevuto la risposta della spermiocoltura questo è il risultato:

colturale esame urine:assenza di sviluppo,potere antibatterico residuo assente

colturale sperma: positivo

stipide1 citrobacter koseri
antibiotici stipite 1 mic1

amikacina s <=8
amoxcillina/clavulanato s <=4/2
ampicillina r >16
aztreoname s <=2
cefazolina s <=4
cefepime s <=2
cefotaxima s <=4
cefoxitina s 8
ceftazidima s <=1
cloramfenicolo i 16
ciprofloxacina s <=0,5
gentamicina s <=2

imipeneme s <=1
levofloxacina s <=1
meropeneme s <=1
piperacillina s 16
piperacillina/tazobattame s 8/4
tetraciclina s 4
trimetroprima/sulfametoxazolo s <=0,5/9,5


s= sensibile r= resistente i=intermendio


esame

sperma colturale myco/ureaplasma: negativo
urinecolturale myco/urealplasma: ripetere
sperma clamidia: negativo
urine clamidia :ripetere

che significa? non ci capisco molto ...

grazie in anticipo


[#21] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egergia signora,
la coltura indica presenza di batterio alquanto infrequente, che spesso è assolutamente innocuo, tranne alcuni ceppi che fanni "i matti". Tale esame va correlato con l' esame obbiettivo ed i reperti vanno assolutamente con quanto è emrso dalla visita clinica. Che se no di qua si prendono cantonate
[#22] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
salve,
Siamo appena stati alla visita andrologica, il nostro medico ci ha prescritto CIPROXIN per altri 10 gg visto la presenza della lieve prostatite.
Terminata la cura di antibiotico ci ha inoltre prescritto un ciclo di 3 mesi di PROXEED una bustina al giorno, con l'obiettivo di migliorare la qualità spermatica,cosa ne pensate di tale cura? Cosa ne pensate di questo integratore, riesce a dare buoni risultati?

Grazie ancora
[#23] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
OK. Sono un sostenitore di proxeed.
[#24] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
Bene, ne sono felice...
Abbiamo inoltre fatto un discorso col medico sull'imminente futuro , m spiego meglio, durante la cura con proxeed possiamo ricominciare ad avere rapporti cercando quindi una gravidanza, lui ci ha detto che dopo due cicli e assenza di gravidanza sarebbe opportuno pensare ad un intervento al varicocele,ha fatto capire che si lascia questa possibilita' per ultima e per noi penserebbe a quella " con l'ago al braccio" ora non ricordo il termine corretto,che ne pensa di questa tecnica?
Poi un' altra domanda, questo integratore in linea di massima porta risultati o come sempre dipende.....in concreto, sono piu le persone che hanno avuto un miglioramento o quelle che al contrario non hanno avuto nessun cambiameto...una percentuale insomma!

grazie dottore è sempre molto gentile,lo sà per come scrive la trovo molto simile al nostro andrologo, almeno come approccio ai pazienti e soprattutto noto che in molte cose la pensate allo stesso modo...
non mi abbandoni!
[#25] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egregia signora,
per quanto sostenitore del proxeed non è un sostitutivo di chirurgia con varicoceli così grandi. Capisco le difficoltà del collega a prescrivere una terza chirurgia, ma pensarci ora alla chirurgia non sarebbe un male. Vedo il proxeed (personalmente) come un integratore alla terapia antibiotica, e personalmente valuterei spermiogramma dopo tale terapia.
Dopo due recidive qualsiasi tecnica chirurgica va bene, basta che funzioni.
[#26] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
Si, infatti a gennaio quindi dopo un mese di proxeed dovra fare spemiogramma con indice di fertilita...speriamo in un piccolo miglioramento....
grazie ovviamente le faro sapere!
[#27] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
salve,
Mio marito ha effettuato uno spermiogramma questa mattina ma, purtroppo stanotte ha avuto una eiaculazione notturna durante in sonno,dopo 3 mesi di attesa proprio nno ci voleva........ ha fatto cmq l'esame,ma ovviamente senza rispettare i gg di astinenza.
Mercoledi avremo la risposta e la visita con l'andrologo, la mia domanda è ,ma è proprio nullo questo esame?
Sinceramente penso che ci rivolgeremo al privato non è possibile aspettare 3 mesi per uno spermiogramma calcolando che possono capitare questi imprevisti, sta ancora continuando la cura di proxeed ed era importante avere un riscontro ma come si fa?
Vi ringrazio in anticipo per la risposta...
Chiederemo al dott.Rossi consigli su centri buoni nella nostra zona non mi dispiacerebbero dei nuovi pareri, tutti si recano a viareggio è un buon centro?
Grazie
[#28] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signore, si armi di telefono e chieda se fanno esami con metodica WHO 1999 e prelivo in loco, se no scarti e provi ancora.
Le invio il link per una corretta raccolta di campioni spermiografici
http://www.giorgiocavallini.altervista.org/contenuto/spermiogramma.htm
ovviamente faccia sapere c ome vanno le cose.
[#29] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
Salve dott. Cavallini,
Abbiamo ritirato gli esami dello spermiogramma, non sto a ripetere quello gia detto, sulla mancata astinenza le invio il risultato:
numero spermatozoi 21( mil/ml)
totale spermatozoi 39,9
leucociti numerosi
cellule spermatogen. numerose
batteri numerosi
motilita rettilinea veloce 0
motilita retiline lenta 15
immobili basali 50
spermatozoi normali 19
spermatozoi anomali 81

il test vitalita spermatozoaria,eseguito mediante colorazione opravitale con eosinay ha dato il seguente risultato:
spermatozoi in colore 66%
spermatozoi colorati 34%

Come avra notato ho cercato di scrivere i parametri che credo siamo piu importanti, se ritiene che manca qualcosa me lo chieda pure aggiornero!

Ovviamente il dott.Rossi ci ha prescritto una cura molto forte ma prima di esporgliela vorrei un suo parere sull' esame e su una eventuale cura.
grazie
[#30] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
non posso entrare nel merito della visita avuta col collega, perchè alcune volte si preferiscono strade che non sono le proprie per motivi contingenti: di qua considerei la scleroembolizzazione del varicocele, visto che l' averte in cantiere, almeno a giudicare dai post precedenti. Tenga presente che questo è un parere via web e che non vuole nè può esse4re dirimente
[#31] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
Salve dottore,
Molto diplomatico direi,ma almeno un parere sull'esame?
le indico la cura prescritta
Rocefin/cefinaxone 1 gr ( 1 fila al gg per 6 gg)
bentelan 1 mg effervescente( 1 per 5 /6gg)
e fermenti lattici
sospensione del proxeed durante la cura antibiotico, terminata puo ricominciare

cefixoral per 5 gg per me.
Dottore la scleroembolizzazione per lui è ok ma per me no,troppo lunghi i tempi di ripresa... e poi come si puo pensare di risolvere il varicocele se non ci siamo riusciti per 2 volte?
M i permetta di dire che questa è una bella grana!!!
[#32] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Già signora, bella granma lo era fin dall' inizio. Con un varicocele di quelle dimensioni difficilmente di ripiglia la spermatogenesi con sola terapia medica. In ogni caso i nostri pareri non sono vincolanti. Sono solo pareri via web.
[#33] dopo  
Utente 773XXX

Iscritto dal 2008
Buongiorno medici,
sono passati esattamente 2 mesi dall' operazione tramite scleroembolizzazione al varicocele bilaterale, sin dalle prime ore avevamo notato un buon risultato almeno esteticamente, qualche gg fa mio marito ha eseguito uno spermiogramma:

volume.4,0
numero spermatozoi( mil/ml) 40
totale spermatozoi(milioni) 160
leucociti:rari
cellule spermatogen.(mil/ml) alcune
batteri:assenti
cristalli:assenti
agglutinati:assenti
cellule epiteliali:assenti
emazie:assenti
protozoi:assenti
detriti:assenti

motilita rettilinea veloce basale: 0 dopo120 m:0
motilita rettilinea lenta basale:10 dopo 120 m:10
motilita non rettilineabasale:50 dopo 120 m:55
immobili basali(%):40 dopo 120 m :40

spermocitogramma

forme angolate (%):5
anomalie della testa:46
flagelli isolati:3
forme aflagellate:0
forme dupilici:2
forme in lisi:3
forme allungate:1
forme con flagello avvolto:7
forme con flagello corto:0
forme immature:21
forme microcefale:0
forme macrocefale:1
spermatozoi normali:11 (%)
spermatozoi anomali:89(%)

test vitalita spermatozoaria

spermatozoi incolori :77%
spermatozoi colorati:23%

test di integrita di membrana spermatozoaria(swellin test)

il test eseguitomediante esposizione del liquido seminale a soluzione ipoosmotica, ha dato il seguente risultato:

spermatozoi rigonfi( membrana plasmatica integra) 76%
spermatozoi non rignfi(membrana danneggiata : 24%

ricerca anticorpi antispermatozoo- mar test

spermatozoi motili con adese particelle di latex: 5

cosa ne pesate di questo esame, ho notato dei miglioramenti rispetto al precedente esame prima dell'operazione, come il numero e soprattuto dopo un anno di cure noto che i batteri sono scomparsi, pero la motilita sembra diminuita e rimane l'alta percentuale di spermatozoi anomami, mi fabbe piacere una vostra opinione.
un'altra cosa, l'operazione è stato un po piu lunga rispetto alla norma ,cosi ci ha detto il radiologo di carrara, quindi è stato iu sottoposto ai raggix, per 2 mesi non abbiamo cercato una gravidanza sotto indicazione dell'andrologo, ma ora? possiamo riprendere la ricerca o è sempre presto?

vi ringrazio per l'attenzione
[#34] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
normale che lo spermiogramma peggiori in alcuni parametri dopo solo due mesi. Cercate pure il figlio che male non fa, tenendo presente che miglioramenti si possono avere dal 6 mese in poi, fino a 12-18.