Utente 412XXX
Buongiorno, mi sono recato tempo fa dal mio andrologo e nonostante mi disse che lo spermiogramma non fosse buono causa cistite, mi ha ordinato ugualmente delle punture e una cura da seguire per 4 mesi. Siccome leggevo che è consigliabile farlo a distanza di un paio di mesi lo spermiogramma poiché potrebbe assere differente, l'ho fatto qualche giorno nuovamente e volevo sapere se è preoccupante o come diceva il mio andrologo dovrei fare la cura a base di punture ormonali.

Di seguito l'esito:
Colore Bianco perlaceo
Odore Suigeneris
Torbidità Lattescente
Volume 5 ml ml
Viscosità Normale Nornale
Ph 8 7 - 8
Motilità 1h 70 %
Motilità 2h 60 %
Motilità 4h 50 %
Motilità 6h 40 %
Movimenti Progressivi 40 %
Movimenti Lenti 40 %
Movimenti Discinetici 10 %
Movimenti Agitatori 10 %
Nemaspermi 137600000 num / ml
Leucociti 0 - 3
Emezie 0 - 3
Forme tipiche 30 % %
Forme immature 70 % %
Teste anormali 10
Teste amorfe 8
Teste doppie 1
Teste con goccia 2
Teste appuntite 3
Teste arrotondate 3
Teste ipertrofiche 1
Teste ipotrofiche 4
Osservazione Presenza di spermioagglutinazione Caudale

Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

l'esame che ci invia presenza un numero di oltre 100 milioni di spermatozoi per ml e gli altri parametri possono essere considerati nella norma , se l'esame è stato fatto in un centro dedicato che segue le attuali indicazioni date dall'OMS nel 2010.

Risenta ora in diretta il suo andrologo che si spera abbia chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Oltre alle indicazioni già datele si ricordi poi che un'infertilità di coppia non dipende solo dalla presenza di un liquido seminale nella norma e, se desidera poi avere altre informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna tale situazione clinica, può leggersi anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 412XXX

Iscritto dal 2016
La cosa che mi lascia perplesso è che l'andrologo mi ha prescritto 2 iniezioni a settimana di 1/2 fialetta di Pregnyl 5000 e 3 a settimana di Gonal-F entrambe x mesi 3 e argifast da assumere ogni giorno x mesi 6. La prima volta che ho fatto lo spermiogramma i valori erano nella norma solo i progressivi erano bassi al 10% mentre il mino era almeno il 32%.Quindi cosa mi consiglia di fare?
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le consiglio di risentire ora in diretta il suo andrologo di fiducia e con lui rivalutare il tutto alla luce del nuovo esame che lei ci ha inviato che ripeto ha parametri che possono essere considerati nella norma.

Ancora un cordiale saluto.