Utente 862XXX
Buonasera,
a mio marito 42 anni , atleta dall'età di 6 anni, prima ginnasta (campione italiano negli anni 80) e ora calciatore sono state riscontrate delle extrasistoli per la prima volta l'estate scorsa in occasione di un malessere presso il ps. Ha quindi effettuato un HOLTER ECG : ritmo sinusale di base durante la registrazione, si rileva un BEV e sporadici BESV , normale conduzione a-v , conservato dinamismo cronotropo, non significative alterazioni della ripolarizzazione ventricolare. Ha eseguito anche un ecocardiogramma risultato nella norma solo un lieve rigurgito valvolare mitralico. Ora durante l'elettrocardiogramma per la visita sportiva gli hanno ritrovato alcuni extrasistoli e gli hanno prescritto un ecg sottosforzo che farà tra qualche giorno e fino all'esito non gli hanno rilasciato il certificato per l'attività agonistica, sono un po' preoccupata anche perchè suo padre è morto a 53 anni di arresto cardiaco ( non fumava non beveva ...). Secondo il vostro parere corre qualche rischio continuando a giocare intendo fino a quando avrà effettuato l'ecg ?
Grazie mille di cuore per l'attenzione

saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, in base a specifici protocolli per l'attività agonistica emanata dalla società di cardiologia (noti come COCIS) il test da sforzo si rende obbligatorio per l'età di suo marito. E' pertanto un esame routinario, cui dovrà sottoporsi ogni anno per il rinnovo del certificato di attività agonistica.
Stia tranquilla.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 862XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo Dott.Martino , la ringrazio di cuore per la sua tempestiva risposta,se non le creo disturbo magari le inviero' il risultato dell'ecg sottosforzo.

Approfitto della sua gentilezza per chiederle un parere su mio figlio di 10 anni al quale è stato riscontrato un rigurgito valvolare di grado minimo, gioca intensamente a calcio 2 allenamenti e una partita piu' 1 ora di tennis alla settimana. Secondo lei ci sono controindizazioni ?
Il nostro cardiologo ci ha consigliato la profilassi per l'endocardite in caso di intervento chirurgico ma proprio su questo sito ho letto che ora non è piu' usata. Le risulta? cosa ne pensa??

Ancora mille grazie .
Bianca
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile Sig.ra Bianca, molto probabilmente in una delle risposte da Lei lette ne risulta proprio una mia recente; infatti in base alle ultime linee guida americane ed europee sulle valvulopatie vista la condizione di suo figlio non vi è ALCUNA indicazione ad una qualsiasi profilassi antibiotica.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 862XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio e lasci che le dica che trovo lodevole questo vostro impegno che fa di certo riscattare almeno ai miei occhi la categoria dei medici che spesso dimentica la "missione" intrapresa concentrandosi maggiormente sull'aspetto economico trascurando quello umano.
Complimenti a voi tutti!!!!!!!!!!

buona giornata

bianca