Utente 251XXX
Salve sono una ragazza di 25 anni...volevo chiederle un parere...Sono 5 anni ormai che soffro di extrasistoli, ne ho sofferto diciamo non tantissimo,tre/ quattro anni fa...poi ho avuto la mia prima bambina e dopo tre mesi dalla sua nascita ho cominciato ad averle spesso,soprattutto durante l allattamento... Una volta perso il latte,le extrasistoli mi sono sparite, c'è chi dice che era dovuto al latte,non so! Due anni dopo ho avuto la mia seconda figlia che ora ha 8 mesi..i primi due mesi sono stati tragici perché ho avuto extrasistoli mai avute e le avevo di continuo.. Non dormivo mai perché la bambina aveva dolori tutto il giorno ed io stavo con lei e una volta che lei dormiva un paio d ore,si svegliava la più grande quindi non ho dormito per due mesi e questo mi ha provocato un forte stress finendo tre volt. in ospedale ma non solo per le extrasistoli continue,un battito e una pausa,un battito e una pausa, sempre così per tutta la notte ma anche perché una sera mi è capitata una cosa bruttissima...ho sentito il cuore comeun battito di ali e mentre avevo questo sintomo la testa mi si stringeva diventando rossa in viso,tutto questo durò 2/3 secondi...dopo 2 minuti di nuovo e a quel punto con mio marito,corro in ospedale dove mi fanno un prelievo dalla vena del polso ( un dolore immenso).. Mi dicono che non ho avuto niente..mi consigliano un holter.. Lo metto e risultano 3500 extrasistoli ventricolari e 2000 sopraventricolari dandomi quindi,una cura di cardicor 1.25 che è durata tre mesi dandomi dei benefici e purtroppo sospesa a causa della mia pressione bassa in quanto portatrice di anemia mediterranea ma solo ora che è estate, infatti ora la mia pressione è 54/77... La cosa che mi ha preoccupaa è che ieri mi è risuccessa quella cosa...ero in macchina e all'improvviso il cuore sfarfalla facendomi comprimere la testa e diventando rossa..dura un paio di secondi e come mi passa sudo freddo e mi rimane la tachicardia per qualche secondo...ma secondo lei è fibrillazione? Ora non so cosa fare...ho fatto 4 visite cardiologiche con 3 cardiologi diversi...ora se ne facessi un'altra mi prenderebbero per pazza e poi non è un buon momento economico per me e mio marito...cosa mi consiglia? Grazie per la sua attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Una extrasistolia di 3500 EXV e 2000 EXSP non si cura con 1,25 mg di cardicor al giorno ma ne ne indaga la causa.
Tra l'altro lei non riporta nemmeno il referto dell'holter ECG.
Motivo per il quale non conosciamo come sono le sue EXS.
Programmi per il momento un nuovo Holter ECG ma a 12 derivazioni e per 48 ore.
E soprattutto un Ecocardio color doppler. Eseguito da mano esperta.
Faccia sapere se vuole.
Saluti,
Dott. Vincenzo Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 251XXX

Iscritto dal 2012
Io feci vedere l holter a due cardiologi ed entrambi mi hanno detto che non c'era da allarmarsi e che sono preoccupanti quando sono dalle dieci mila in poi e che molte volte pure solo una può essere pericolosa.. Poi ho eseguito ECG in ospedale e da tre cardiologi dove mi hanno detto che il cuore è sano... L'ultima visita è stata fatta da Dottor Mariano Rillo ,mi ha fatto l'ecg che è durata tanto ed è stata eseguita con molta attenzione...mi ha detto anche lui che il cuore è sano e leggendo l'holter mi ha detto che non è un numero preoccupante ...l'unica cosa è che dovrebbe vedere da dove vengono queste extrasistoli e sotto ecografia sarebbe impossibile e se per me è impossibile convivere con queste extrasistoli, ci sono tanti metodi come gli antiaritmici o l intervento fatto dalla vena della gamba ma sarebbe come sparare ad un moscerino provocando quindi danni che sarebbe meglio evitare visto il numero minimo delle mie extrasistoli e la struttura normale del mio cuore...mi ha consigliato anche di lasciare questa pillola perché era solo una pillola che un altro cardiologo mi ha dato solo per non farmi sentire questi disturbi... Sono due mesi e più che le extrasistoli mi sono quasi sparite ed ho notato che quando mi vengono è dopo una giornata stressante o se mi arrabbio a durano poco quindi se mettessi l holter non credo rileverebbe granché... A me preoccupa quel sintomo di sfarfallio... Mi viene raramente ma quando mi viene è bruttissimo ...comunque vedrò di fare come mi ha suggerito... La ringrazio tanto
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ma scusi lei è stata visitata dal dott. Mariano Rillo, che a differenza di noi altri l'ha vista direttamente e chiede lumi in questa sezione nella quale risponde lo stesso dott. Mariano Rillo?
Forse non si fida del dott. Rillo?
O forse al dott. Rillo è sfuggito che lei possa avere problemi inerenti la sua psiche? Che non pertengono il cardiologo ma uno specialista del campo?
Indubbiamente concordo che 3500 EXV, dopo una visita clinica possono essere definite non preoccupanti.
Non altrettanto si può dire se lei porge all'attenzione una sintomatologia per la quale in P.S. le è stato fatto un emogasanalisi (la puntura al polso).
Se poi dobbiamo cominciarci a preoccupare quando i pazienti, che non visitiamo, riferiscono tra le 70.000 e le 100.000 EXV, beh non sono d'accordo.
La saluto.
Dott. Vincenzo Caldarola.