Utente 384XXX
Gentili Dottori,
buonasera. Vi scrivo perché soffro di tachicardia ma negli ultimi 3 giorni mi succede che appena inizio a camminare i battiti salgono a 200 anche se cammino da meno di un minuto. Allora mi fermo e scendono, poi inizio a camminare e dopo un po' raggiungono i 188 fino a 230 ma camminando ad un'andatura lenta. Quando i battiti sono così alti compaiono anche dolori sotto il seno e al petto, ma sopratutto sotto il seno. A riposo ho i battiti normali (75-80 bpm) ma appena mi alzo e inizo a camminare aumentano rapidamente.
Inoltre ho dei problemi di circolazione alle gambe, dolori ai polpacci, macchie scure dietro le ginocchia in cui sono anche bollente e c'è rossore.
Ho notato che quando ho i battiti molto alti aumenta anche la pressione (non so se ci siano correlazioni ma mi è capitato di avere 120 battiti da seduta e la pressione era molto più alta del solito).
Ho preso appuntamento dal cardiologo ma è tra una settimana. Volevo sapere a cosa può essere dovuto e se può esserci una correlazione con i problemi alle gambe.
Vi ringrazio moltissimo.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
dubito che lei possa calcolarela frequenza di 200 bom,perche sarebbero piu di tre battiti al minuto ed io stesso non ci riuscirei.
detto questo esegua un holter cardoaco

arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dottor Cecchini,
non misuro io i battiti ma tengo un cardiofrequenzimetro quando vado a camminare perché sono tachicardica da un po' di tempo e li tengo controllati quando cammino. Tuttavia, negli ultimi giorni mi salgono bruscamente appena inizio a camminare e quando mi fermo si abbassano.
Quindi, con i limiti di un consulto online, le chiedo da cosa può essere causato e se può esserci una correlazione con la circolazione.
La ringrazio.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
i cardio frequenzimetri non sono affidabilispecialmente nelle bradicardie estreme e nelle tachicardie accentuate.
programmi conunque un holter
arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 384XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio moltissimo.
Cordialmente.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
dubito che lei possa calcolarela frequenza di 200 bom,perche sarebbero piu di tre battiti al minuto ed io stesso non ci riuscirei.
detto questo esegua un holter cardoaco

arrivederci

cecchini