tsh  
 
Utente 414XXX
Gentili dottori Buonasera,
sono un uomo di 42 anni e da molto tempo soffro di ipoposia associata ad astenoteratozoospermia la cui causa è, a tutt'oggi, sconosciuta, nonostante la mole considerevole di esami a cui mi sono sottoposto negli anni. Dopo 3 PMA fallite ho deciso di riprovare a curarmi e ho effettuato un nuovo spermiogramma con ricerca di spermatozoi nelle urine, esami ormonali e un ecocolordoppler delle vie seminali.
Ecco i referti.
-Ormoni:
albuminia 4,3 gr/dl
s-LH 1.88 mUI/ml
s-FSH 2.33 mUI/ml
s-PROLATTINA ng/ml
s-testosterone 4,0 ng/mL
SHBG 35,5 nmol/L
s-TSH 1,808 mcU/ml
s17-beta estradiolo E2, 34pg/ml
s-PARATORMONE (PTH INTATTO) 66 pg/ml
-Esame vie seminali :
Testicoli in sede scrotale, normoconformati, del volume di 16 ml a destra e di 16 ml A sinistra. Parenchima omogeneo normoecoico, Trama arteriosa intraparenchimale normorappresentata. Epididimi regolari per forma, dimensioni ed ecopattern. Varicocele assente. Prostata normo conformata, del volume di 26 c.c., con ecopattern omogeneo normoecoico. Vescicole seminali presenti, simmetriche, con diametro AP di 8 mm, entrambe con Eco pattern omogeneo.
Conclusioni: normalità delle vie seminali in toto.
-Spermiogramma dopo 3gg astinenza
Volume eiaculato ml 0.7
Colore grigio opalescente
Viscosità aumentata
Odore normale
PH 8.0
Coagulo presente
Liquefazione dopo 10'
Batteri: +
Emazie assenti
Leucociti Alcuni
Cellule epiteliali numerose
Trichomonas assente
No.spermatozoi x eiaculato 60.200.000
Nospermatozoi x ml 86.000.000
Agglutinati <10%
Cellule rotonde x ml 2.500.000
motilità totale % 26
motilità progressiva % 23
motilità non progressiva % 3
Immobili % 74
Forme normali % 1
varianti fisiologiche % 0
forme abnormi % 99
Anomalie testa % 67
anomalie tratto intermedio %10
anomalie coda% 22
tot.spermatozoi mobilità progressiva ml: 19.780.000
tot.spermatozoi mobilità progressiva eiaculato: 13.846.000
Swelling test % 70
Eosin test %70
Iricerca di spermatozoi delle urine: uno spermatozoo ogni 10 c.m. 20 X
mi sembra si possa escludere l'eiaculazione retrograda (sbaglio?) e dunque i miei dubbi sono:
1. possiamo parlare di ipogonadismo? Sebbene il testosterone totale sia nella norma, il calcolo dei valori del testosterone libero e biodisponibile mi sembra dia risultati sotto la media: testosterone biodisponibile 1.83 ng/mL e testosterone libero 0.0781 ng/mL. Questi valori possono essere la causa dell'ipoposia o della cattiva spermatogenesi?
2. La presenza di cellule epiteliali potrebbe essere sintomo di infezione: anni fa mi era stata trovata l'escherichia coli nello sperma e mia moglie risulta positiva all'ureaplasma. È possibile che un infezione abbia causato un uretrite oppure una prostatite asintomatiche tranne che per l'Ipoposia e l'infertilita'? Dopo tanti anni c'è speranza di guarigione tramite assunzione di antibiotici e cortisonici?
3. Quali esami posso fare per trovare la causa del mio disturbo e cercare di curarmi: una vesciculodeferentografia? Una TAC? Un esame colturare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,escluderei l'ipogondismo,sia primitivo che secondario.Escluderei palesi fenomeni infiammatori in atto ed escluderei episodi trascorsi,eseguendo un'ecografia transrettale e rinnovando una spermiocoltura con antibiogramma.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno e grazie per l sua risposta. Ho fatto credo una decina di transrettali ma di fatto nessuno ha mai rilevato alcunché di significativo. escludendo i fenomeni infiammatori secondo lei quali potrebbero essere le cause possibili?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...se non assume medicinali (antidepressivi,alfa litici etc.),penserei ad esiti di pregressi stati flogistici "invisibili" alle indagini ecografiche.
Altro non si può affermare,senza poter visionare.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
No, attualmente non uso farmaci, in passato ho assunto per anni paroxetina e bupropione, ma sono passati molti anni dall'ultima assunzione. Se per ipotesi si trattasse di esiti di pregressi di stati flogistici tali esiti sarebbero molto probabilmente irreversibili, giusto?
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...consulti il neurologo di riferimento.Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
Chiedo scusa: devo consultare un neurologo?