Utente 416XXX
Buongiorno,
premesso che pratico sport (podismo) almeno 3 /4 volte a settimana per 7/10 KM a sessione
da circa un anno avverto delle piccole fitte al petto e percepisco dei battiti irregolari , mi succede a riposo e non mentre pratico sport.
ho eseguito ecg + eco ed è stata evidenziata una lieve insufficienza mitralica e con lembi lievemente ispessiti, PA 120/75 50 fc + leggera bradicardia ,ecg regolare
il cardiologo mi ha detto che ciò non deve destare alcuna preoccupazione e data l'entità non necesita alcun approfondimento.
per le aritmie avvertite mi è stato quindi consigliato un holter 24 ore ,che ho prontamente eseguito con il seguente risultato:
Battiti normali 95800 (100%)
Aritmie ventricolari 1 (0,0%)evento singolo- 0 episodi VT ,0 episodi salve V , 0 episodi coppia /tripletta
Aritmie sopraventricolari 31 (0,0%) SVE -FA 0 episodi-TSV 0 episodi
conclusioni ritmo sinusale dominante per tutta la durate della registrazione con regolare variazione fc in relazione ad attività svolte
conduzione A-V e I V regolare
una extras.ventricolare tardiva
rare extrasist. sopra ventricolare isolate
assenti pause patologiche ,non alterazioni significative del tratto S-T

leggendo il referto mi sembra tutto regolare, ma vorrei approfondire gli eventi registrati , possono essere pericolosi considerando l'attività sportiva svolta? cosa potrebbe provocarle ?(Caffè , affaticamento da sport ,ansia , ..) bevo un caffè al gg , in più vorrei sapere se la lieve insufficienza attualmente riscontrata potrebbe diventare di livello più severo?

Grazie in anticipo

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha un holter perfettamente normale.
Il riscontro di una lieve insufficienza mitralica e' di comunissimo riscontro e non necessita di alcuna precauzione

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
grazie dottore per la cordiale risposta.
deduco quindi che le extraisistole , in questo caso non sono pericolose dato anche lo sport praticato..
perdoni un ultima domanda,
l'assunzione di integratori K+Mg e la privazione di caffè possono diminuire gli episodi di extrasistolia?

la ringrazio in anticipo

cordialmente saluto
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il magnesio ha proprieta' antiaritmiche ma non certo ai dosaggi degli integratori.
La caffeina e la teina, compresa quella contenuta nella coca cola e negli energy drinks aumentano la irritabilita' cardiaca.

Arrivederci
cecchini
[#4] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
grazie,
cordiali saluti