Utente 416XXX
Buongiorno egregi dottori, sono stato operato 8 giorni fa di fistola sacro-coccige con la tecnica chiusa. Il chirurgo mi ha appunto chiuso la ferita utilizzando 4 punti di sutura larghi (per fissare una sorta di garza sulla ferita stessa) e altri 4 o 6 per chiudere la ferita. Dal giorno dell'intervento a ieri nessun fastidio, ho curato la ferita che è sempre stata pulita e non ho avuto sintomi quali febbre, ieri tornai dal chirurgo per togliere i 4 punti larghi e quella sorta di garza che comprimeva la ferita, per lui tutto era perfetto così tornai a casa, tornando a casa subito notai un ingente quantità di sangue sugli indumenti ed io e mio padre non sapendo cosa fare ritornammo dal chirurgo che affermò che tutto era nella norma però aggiunse altri 2 punti di sutura per evitare altre fuoriuscite di sangue. Tornato a casa tutto bene finchè provo a stendermi supino sul letto per pressare la ferita (cosa che mi ha consigliato di fare) e riecco il sangue anche se in minima parte, stessa cosa stamane mentre andavo in bagno. Ora mi chiedo queste fuoriuscite di sangue sono normali ? E in più sto avvertendo un prurito insopportabile presso la zona interessata.
P.s il chirurgo mi ha prescritto 3 medicazioni al giorno con betadine per 3 giorni ma il medico di famiglia l'ha sconsigliato limitando le medicazioni ad 1 al giorno
Cordiali saluti e grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
ovviamente il prurito è legato alla fase di cicatrizzazione della ferita. Se il sanguinamento dovesse essere copioso o persistere, nonostante una medicazione compressiva, Le consiglio di rivolgersi nuovamente al chirurgo curante.
Per quanto riguarda le medicazioni, le consiglio di seguire le prescrizioni del collega chirurgo, soprattutto se, a causa della fuoriuscita di sangue, è costretto a cambiare la medicazione.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 416XXX

Iscritto dal 2016
Salve e grazie mille per la risposta farò come da consiglio. Inoltre vorrei chiederle a proposito della medicazione visto che non posso recarmi sempre in ambulatorio come effettuarla ovvero se utilizzare delle garze disinfettate e un semplice cerotto per medicazioni oppure garze disinfettate e del nastro adesivo medico
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Salve,
le medicazioni devono essere eseguite con garze sterili e con dei cerotti premedicati.
Ovviamente, in considerazione dei pregressi episodi di sanguinamento, Le consiglio di eseguire una medicazione compressiva.
Cordiali saluti.