Utente 407XXX
Salve,scrivo per il mio ragazzo..ha 34 anni quasi ed operaio metalmeccanico..ultimamente fa sempre il turno di notte e in azienda spesso li sottopongono a visite mediche..circa due o tre settimane fa gli hanno fatto l'elettrocardiogramma e oggi mentre è al lavoro ha parlato col medico di quelle analisi fatte..in pratica risultano battiti bassi..se non ho capito male perche mi ha detto brevemente al telefono, erano 66..la dottoressa gli ha chiesto se facesse attività fisica ma lui nn la fa da anni..In adolescenza ha fatto karate ecc..solo questo inverno/primavera qualche giorno,dopo il turno a lavoro andava a correre un po in pineta..cmq il medico gli ha detto di non preoccuparsi perché non è niente di che..in realtà vorremmo capire cosa possa significare ciò.. io mi preoccupo molto sinceramente..temo che facendo sempre il turno di notte possa succedere qualcosa all'organismo..
Quali analisi più approfondite si potrebbero fare?
spero mi rispondiate presto
grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Nessuna preoccupazione.
A parte che la frequenza che lei indica fa parte della normalita', i soggetti tendenzialmente bradicardici sopravvivono piu' a lungo di quelli tendenzialmente tachicardici.

Arrivederci

cecchini