Utente 411XXX
Gentili medici,

Da quando ho iniziato ad avere le prime esperienze sessuali di masturbazione non sono mai riuscito, senza realmente rendermene conto in principio, a raggiungere piacere di tipo fisico nonostante io raggiunga l'eiuaculazione. Ho periodicamente effettuato visite andrologiche nel corso della mia vita per verificare le condizioni organiche dell'apparato in seguito ad un normale intervento subito da piccolissimo per via di un testicolo ritenuto.
Credo quindi che il mio sia più un impedimento psicologico ma mi chiedo da dove possa nascere. Inoltre mi domando se sia possibile che questo difetto scompaia semplicemente avendo esperienze con la mia nuova partner.
Specifico che sono una persona che nonostante sensibile forse fatica ad esprimere fino in fondo le proprie emozioni.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
8% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
G.le utente
le sue domande troverebbero risposta e aiuto nel dialogo con uno psicologo della sessualità più che con un andrologo o un urologo. Le origini di un eventuale problema, se esiste, possono essere ricercate solo tramite un colloquio con uno specialista di tal tipo. O magari, al suo primo rapporto sessuale, si accorgerà che non ha nessun problema e che le sue sono solo paure legate all'età. Cordiali saluti