Utente 331XXX
Buon giorno dottore
Io sono Michele ho 38 anni e ogni 6 mesi faccio controlli per visti nei reni
Ultima ecografia 17/05/2016
Il fegato permane nei limiti volumetrici e strutturali ,esenti da lesioni focali.
Colecisti in normo distesa , con riverberi colesterinici parietali,esente da calcoli.
Nei limiti vie biliari
Pervia vena porta
Pancreas e milza regolari
Reni in sede di regolari volumi con spessore corticale lievemente assottigliato .
Da lambo i lati si confermano sostanzialmente invariate le numerose formazioni cistiche fra loro confluenti con diametro massimo 40 mm
Tuttora apprezzabili piccoli spots iperecogeni con possibile significato di sabbia calcare.
Le cavità escretrici non sono dilatate
Vescica normoespansa ,a pareti regolari,senza inclusi endi-luminali
Prostata nei limiti volumetrici
Non versamento nei recessi peritoneali

Volevo chiedere se le numerosi cisti parapieliche possono crearmi problemi e mal di schiena visto che ho sempre male zona lombare e rm lombare fatta non rileva grossi problemi !!
La ringrazio buona giornata

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Il dolore di origine renale si presenta sempre da un lato solo alla volta, titte le lombalgie bilaterali sono sospette in prima ipotesi a cause muscolari, scheletriche , comunque di interesse ortopedico. Queste ultime non necessariamente devono manifestarsi con alterazioni visibili agl accertamenti (es. risonanza magnetica), talora si tratta di manifestaziini funzionali, difetti di postura, atteggiamnti viziati della colonna vertebrale, eccetera. In assenza di altre alterazioni è ben poco verosimile che cisti renali di 4 cm possano causare alcun tipo di disturbo.
[#2] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la tempestiva risposta
Quindi,se ho capito bene ,lei esclude che siano le cisti a farmi venire il mal di schiena .
Per queste cisti devo preoccuparmi o no?
Faccio ogni sei mesi anche controllo azotemia e creatinina che sono sempre nella norma a parte azotemia che è capitato una volta che era un po' alta ma mi hanno detto che incide il tipo di alimentazione
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Ovviamente a distanza i giudizi non possona mai essere definitivi, ma in base a quanto lei ci riferisece, questa resta l'interpretazione più verosimile. Le cisti renali semplici causano problemi in genere solo quando assumono dimensioni tali da impedire il deflusso delle urine dal rene, oppure perché occupano spazio in addome causando senso di impaccio e peso. Si tratta comunque di situazioni abbastanza rare. Il controllo ecografico periodico ogni 2-3 anni può essere considerato sufficiente. La valutazione standard della funzione renale si basa oggi sulla valutazione della creatinina del sangue, poiché l'urea (azotemia) dipende troppo da alimentazione ed idratazione.
[#4] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Grazierei diceva da un lato solo infatti io ho dolore zona lombare lato destro quindi potrebbero essere le costi?
Ma 4 cm di cisti sono preoccupanti o no ?
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Lei non ci ha precisato che i dolori erano localizzati solo ad un lato (<<<ho sempre male zona lombare>>>). Vede come l'assenza di precisione può sviare in un consulto a distanza? D'ogni mdo la situazione merita di una attenta valutazione urologica diretta, poiché i sintomi causati solo dalle cisti sono veramente molto rari