Utente 418XXX
Buongiorno,

ho 29 anni e conduco una vita sana, non fumo e faccio sport da molto tempo, anche se nell'ultimo anno mi sono fermata.
Premetto di soffrire da 2 anni di attacchi di panico che sto curando con un aiuto psicologico. Il primo attacco di panico (che si è verificato l'esate di 2 anni fa) mi ha lasciato la paura di avere un problema cardiaco. Sono stata visitata più volte dal mio medico di base che mi ha assicurato la buona salute del mio cuore e l'ECG a cui mi sono sottoposta due anni fa ha dato esiti negativi, riscontrando un rallentamento di conduzione della branca destra ma, sia il cardiologo che il medico di base, mi hanno assicurato che non è una cosa grave.
Soffro spesso però di forti fitte "al cuore" in corrispondenza delle quali avverto fitte alle spalle, internamente, nella parte alta. E' come se sentissi degli spilli pungermi da dentro. Queste fitte durano per 10/15 minuti, poi passano e si ripresentano spesso in condizioni sia di riposo che di attività fisica, e mi danno la sensazione di fiato corto (non riesco a compiere un respiro profondo).
Vorrei assicurarmi che il mio cuore stia bene e capire che cosa possa causarmi le fitte; vi chiedo pertanto un consiglio su vari ed aventuali esami a cui posso sottopormi, soprattutto per escludere un problema cardiaco.

Ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori che le riferisce , pur con i limiti del rapporto telematico, non paiono essere di pertinenza cardiologica.

arrivederci
cecchini
[#2] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio, la sua risposta mi rassicura.