Utente 108XXX
Ho notato la comparsa di una macchia scura sulla parte esterna del prepuzio, più scura della pelle circostante e di colore violaceo, simile a un ematoma, del diametro di 6/8 mm.
Nella zona non ho prurito, né ipersensibilità né dolore.
Non ho avuto trami di alcun tipo (es. cerniera dei pantaloni), infatti la cute appare intatta; qualora possa essere rilevante, ho in corso una sinusite.
Di cosa può trattarsi?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
anche se a chilometri di distanza, credo che possa trattarsi di qualcosa di esclusiva pertinenza Dermatologica. Quindi, dopo aver sentito il parere del Suo Medico di base (chissà che lui non faccia la diagnosi...), di certo è consigliabile una visita Specialistica Dermatologica.
Auguri affettuosi per la risoluzione del problema e un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
una macchia di colorito violaceo in ambito genitale, in corrispondenza delle mucose del prepuzio, può essere, messa in relazione con un ERITEMA FISSO DA FARMACI, ancor più plausibile se associato a terapie antibioiche o ancor più antinfiammatorie che sta facendo per altri problemi; non esiti a contattare un dermatologo per valutare anche altre possibilità.
Cari Saluti.
Dott. Luigi Laino
Dermatologo e Venereologo, Roma
luigilaino@medicitalia.it
[#3] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2006
Ringrazio tutti per le risposte e per la competenza dimostrata.
In effetti, una visita odierna presso un centro antivenereo ha confermato l'ipotesi di un eritema da farmaci, escludendo quindi contagi da STD, presumibilmente associabile all'assunzione di Coefferalgan.
Grazie ancora e buon lavoro :-)