Utente 983XXX
Buongiorno dottori.
Allo stato attuale sono affetto da una cisti sacro-coccigea con ascessuazioni. Spesso succede che gli ascessi diventano troppo dolorosi e debbo ricorrere obbligatoriamente a farmi punzecchiare la parte dove sta il liquido e drenarlo. Poi sto tranquillo per 2 mesi circa e ricomincia di nuovo.
Ho iniZiato pure antibiotico come consiglio da dottore.
Lui mi consiglia di operare subito dopo passato il processo infiammatorie e di continuare con antibiotico per almeno ulteriori 10 giorni dopo intervento operatorio.
Sono d'accordo devo operarmi per risolvere il problema.
Ma c'è un però.
Purtroppo sono costretto a viaggiare spesso per motivi lavorativi. Almeno 15 minuti al giorno in treno ma camminare tantissimo. Non sto spesso seduto ma potrebbe esserci qualche episodio.
Volevo sapere una cosa.
Dipendentemente dalla tecnica scelta dal chiirurgo , potrei uscire fuori casa stando attento a non muovermi molto e sedermi ? In questi casi , cosa consigliate di fare ?
Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
In linea di massima si.Farei l' intervento. Prego.
[#2] dopo  
Utente 983XXX

Iscritto dal 2009
Volevo sapere una cosa.
Dipendentemente dalla tecnica scelta dal chiirurgo , potrei uscire fuori casa stando attento a non muovermi molto e sedermi ? In questi casi , cosa consigliate di fare ?
Grazie mille.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si.Fare l' intervento. Prego.