Utente 419XXX
Buongiorno a seguito di dolorosa costanti alle ginocchia ho eseguito questa rx l'ortopedico che mi segue mi ha dato dei plantari ma ha detto che probabilmente dovrò essere operata......all'inizio ha parlato di osteotomia ma poi mi ha chiesto tempo perché visto i miei precedenti interventi non sa se sia la soluzione migliore aiutino cerco consiglio
Rx arti inferiori....condite rotula bilaterale tricompartimentale di 2 grado

Aspetto lievemente smusso del ciglio cotiloideo sinistro ai margini del quale si proietta nucleo osseo corticalizzato di 8 mm. ???

Rotazione oraria del bacino,consovraslivellamento destro di 11 mm della linea bicresto-iliaca e di 8 mm della linea bicotiloidea. ???

Aspetto dismorfico-prominente delle apolidi tibia li anteriori,in esiti di trasposizione...20 anni fa ho subito interventi di maquet

Moderato e simmetrico assottigliamento delle rime femoro tibia li interne,lievemente più pronunciato a dx.

Assi metallici simmetrici e medializzati rispetto al centro delle articolazioni femoro tibia li rispettivamente di 19mm a dx e 16mm a sx....???
Chiedo un consiglio perché non so più che fare ho provato tutti i tipi di terapie e i filtrazione ma la situazione non migliora anzi peggio faccio fatica a camminare e mi fanno sempre male le gambe ....
Grazie per le eventuali risposte buon lavoro
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Preite
36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Buongiorno
Da quel che ho letto sullla radiografia degli arti inferiori sottocarico credo che sia presente una artrosi principalmente sul compartimento interno delle ginocchia su un quadro di varismo cioè ginocchia arquate all esterno. Il consiglio dell osteotomia penso sia l unico praticabile considerando i 44 anni insieme ad una diminuzione del peso con un aiuto dello specialista. Non conosco però gli interventi avuti in passato e quindi neanch'io i rischi di un nuovo intervento. Le consiglio di riparlarne con lo specialista.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 419XXX

Iscritto dal 2016
Grazieeeee della risposta i precede ti interventi fatti 20 anni fa sono stati interventi di maquet secondo l'ortopedico che mi ha visitato bisogna studiare bene il tipo di intervento perché le mie tibia sono già compromesse.. . ..
Una domanda cosa vuol dire la parte che riguarda il ciglio cotiloideo?
Grazie ancora della risposta e buon lavoro
[#3] dopo  
Utente 419XXX

Iscritto dal 2016
Ops mi sono accorta che il peso indicato non era quello giusto......ora l'ho corretto
[#4] dopo  
Dr. Riccardo Preite
36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Certo l osteotomia va ben studiata perché agisce bene tra femore e tibia e non tra femore e rotula già interessata dai precedenti interventi. Nulla di grave e rilevante riguardo il ciglio cotiloideo
[#5] dopo  
Utente 419XXX

Iscritto dal 2016
Grazie grazie delle risposte se vuole a settembre le farò sapere cosa ha deciso il mio ortopedico buon lavoro e grazie ancora
[#6] dopo  
Dr. Riccardo Preite
36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
D'accordo a settembre
[#7] dopo  
Utente 419XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno Dottore
Alla fine il 16/09 sono stata sottoposta a una osteotomia tibia le valgizzante.......e normale che faccia ancora così male? E poi una info ma il tutore li devo portare sempre o posso toglierlo quando sono a letto? Mi hanno dato degli esercizi da fare per rinforzare il muscolo della coscia e mi hanno detto di cercare di piegare il ginocchio e giusto? Perché ancora fa molto male quando ci provo....grazie ancora dei suoi preziosi consigli e buon lavoro
[#8] dopo  
Dr. Riccardo Preite
36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Buongiorno
Credo che sia stata la scelta più indicata .
Sono passati pochi giorni è un intervento doloroso che necessita i primi giorni di antidolorifici. e' normale.
Esistono diversi tipi di tecnica di osteotomia , riguardo il tutore le consiglio di chiedere al suo chirurgo.
La fisioterapia, rinforzare il quadricipite e la flessione, prima la comincia è prima recupera. Ripeto per il dolore deve almeno all inizio trovare un buon antiiffiammatorio che funzioni bene lei ( toradol contramal etc.) sono un po dure le prime 2 settimane. Buon recupero e buon lavoro
[#9] dopo  
Utente 419XXX

Iscritto dal 2016
Grazie dottore,
E stato veramente un piacere parlare con lei .Si farò tutta la terapia che sarà richiesta perché voglio ricompilare a camminare al più presto. Grazie ancora e buon lavoro