Utente 423XXX
Salve, sono un ragazzo di 25 anni, da qualche settimana ho avuto una manifestazione di colica biliare, con dolore concentrato al centro-destra dello stomaco, appunto in corrispondenza della cistifelia, con aumento del dolore sotto pressione di quest'ultima. Il medico curante mi ha prescritto un'ecografia dell'addome superiore con seguente esito:

Fegato nei limiti dimensionali, ad ecostruttura omogenea.
Vie biliari intraepatiche non dilatate.
Colecisti scarsamente distesa (nonostante il riferito prolungato digiuno), il cui lime per quanto valutabile appare quasi interamente occupato da multiple millimetriche formazioni litiasiche frammiste a discreta quota di sludge biliare.
Coleodoco di calibro regolare nel tratto eslporato.
Vena porta all'ilo di calibro regolare.
Non si osservano espansi in sede cefalo-pancreatica.
Milza nei limiti dimensionali (DL 10 cm), AD ECOSTRUTTURA OMOGENEA.
Reni in sede, di regolare morfovolumetria, ad ecostruttura omogenea.
Non si osservano immagini da riferire a calcoli o stasi urinaria.

Il dottore che mi ha eseguito l'ecografia mi ha consigliato l'operazione per asportare la cistifelia, dicendomi che la sua funzione è compromessa e mi porterà problemi e disagi a vita. Mentre il mio medico curante è contrario all'operazione e mi ha prescritto le seguenti pillole : Acido ursodesossilico 300 mg 20 unità - Deursil per far "sciogliere" i calcoli.
Ho preso un appuntamento da un chirurgo come consigliatomi, nel frattempo volevo un parere da parte vostra, ancora non ho preso le pillole perchè sono un pò confuso. Attendo una vostra risposta, Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Visita chirurgica e colecistectomia.Prego
[#2] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Percorso corretto quello suggerito dal dott.Favara
[#3] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2016
Salve, come da vostri consigli e su indicazione del chirurgo che mi ha visitato, due settimane fa mi sono sottoposto all'intervento chirurgico di colecistectomia laparoscopica e fortunatamente a distanza di due settimane non ho avuto alcun fastidio o disturbo causato dall'intervento. Volevo chiedervi, essendo uno sportivo, tra quanto tempo potrò riprendere le mie attività sportive "pesanti". Vi ringrazio
[#4] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Bene.Appena se la sente.Prego