ictus  
 
Utente 287XXX
Salve Dottore gradirei un vostro parere , circa 1 settimana fa ho parlato con mia zia che all'eta di 40 anni ha avuto un ictus ischemico e dopo un intervento di 8 ore è rimasta paralizzata per meta del corpo lato sinistro con la mano chiusa a pugno ... mi ha detto che anche sua zia mori a 40 anni ma allora non avevano capito la causa molto probabilmente sempre per lo stesso motivo ... io sono una persona estremamente paurosa volevo sapere se c e la possibilità ereditaria visto che anche io come lei quando mangio mi viene naturale mettere la mano chiusa a pugno ... non so se questa è la sezione giusta e molto probabilmente un ictus non si può prevenire ... Ho 25 anni , normopeso , pratico molto sport e sto attenta a quello che mangio ...
Lei cosa mi consiglia di fare ? Ci sono esame e controlli che dovrei fare? Qualche mese fa ho eseguito una visita cardiologica completa perché avevo spesso fitte vicino al petto e dietro alla schiena ma si sono rivelati semplice dolori intercostali ...
Grazie in anticipo per la risposta buona domenica

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
no guardi , lei non deve fare niente di particolare se non quello che facciamo tutti e cioe controllare che i valori di pressione siano al di sotto di 120/70 mmHg, che il suomcolesterolo totale sia al di sotto di 200 mg, di stare lontano dal fumo e se possibile dagli anticoncezionali orali

arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della risposta Dottore solitamente soffro di pressione bassa 60\105 e colesterolo a 190 ...Fortunatamente non fumo e non prendo anticoncezionali ... Grazie ancora !!!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
meglio cosi
arrivederci

cecchini