asma  
 
Utente 400XXX
Salve, soffro di asma allergica e di reflusso gastroesofageo. Siccome soffro di dispnea molto spesso, per capire se fosse asma o meno ho usato il "peak flow", ovvero il misuratore di picco di flusso. Anche quando mi sento soffocare, il valore rimane costante a 600 L/min. Posso escludere che sia asma? Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Gentile Utente, la misurazione del PEF è uno strumento utile non tanto per la fase diagnostica, quanto per il monitoraggio dell'eventuale terapia. Partendo dal presupposto che l'asma bronchiale può esserci di base e può peggiorare o essere innescata dal reflusso gastroesofageo, è consigliabile eseguire una spirometria basale e con broncodilatatore. Una visita specialistica ed il suddetto test oltre che essere opportuni, saranno sicuramente dirimenti ed utili a chiarire il suo dubbio. Distinti saluti. a disposizione per ulteriori chiarimenti.