senso  
 
Utente 376XXX
salve dottori, avrei una domanda da porVi al quale spero mi diarte una risposta o una soluzione.
sono una ragazza, mamma, di 28 anni ho una bimba di 3 anni e mezzo,lavoro presso un caf da 7 anni , avevo fatto a febbraio 2015 una visita completa cardiologica con eco, elettro ed holter ed era tutto negativo, mi sono state riscontrate delle sporadiche extrasistole (375 nelle 24h), a marzo 2016 ho rifatto una visita cardiologica con elettro ed eco, anche stavolta tutto nella norma, adesso è da un paio di giorni che ho un senso di spossateza, nllo specifico, ho come attimi in cui mi sento stanca, tipo che il corpo "mi abbandona" (non so come spiegarlo) come se non ho la forza di fare le cose,e come se il cuore tipo che non lo avverto, ho la sensazione come se dovesse fermassi da un momento all'altro (diciamola così), adess la mia domanda è cosa fare?è il caso che rifaccia una visita cardiologica? faccio degli esami del sangue? sono portatrice sana di anemia (se potrebbe interessare), così come mia sorella, mio padre, mia nonna..una questione di genetica.
spero di non aver creato confusione o di essere uscita fuori tema o richiesta, grazie in anticipo per l'attenzione e l'eventuale riposta.
saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Una donna giovane, con ECG, ECO e visita cardiologica negativa non vedo perche dovrebbe lamentare l'astenia che lei riferisce.
Controllerei semmai i valori della sua anemia e gli altri esami ematochimici di routine.

Ne parli con il suo Medico

arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille,lei è sempre diretto,deciso e concreto nelle sue risposte. Buona giornata