Utente 425XXX
Buonasera,

Il 21 Settembre giocando a Beach volley mi sono provocata una forte distorsione al ginocchio sx con piede a terra e torsione verso l'interno del ginocchio. Subito ho avvertito un crack è un forte dolore durato alcuni minuti. Immediatamente dopo la distorsione non sono più stata in grado di muovere la gamba, nè di piegarla nè di stenderla ed ovviamente non teneva il mio peso corporeo. arti ata al pronto soccorso ha iniziato a gonfiarsi un pò e l'ortpedico li presente, dopo una visita ed ex mi dice che non ci sono fratture e forse si tratta di lesione del LCM visto che mi duole parecchio sul lato interno e mi dice di stare a riposo due settimane con un tutore e gamba alta e dopo di fare una risonanza.
Resto due settimane con il tutore, nella prima ho dei dolori tollerabili ma ogni movimento anche piccolo della gamba e del ginocchio mi procura un dolore e il ginocchio si gonfia parecchio, soprattutto lateralmente nella parte interna e sopra. La seconda settimana va meglio, il dolore generale passa e riesco a muovere il piede senza dolori al ginocchio e si sgonfia un pò. Essendo ancora molto gonfia attendo ancora una settimana per fare la risonanza. Nella terza settimana il ginocchio va sempre meglio, riesco a piegarlo quasi a 90 gradi e appoggiare il piede a terra ma restò ancora gonfia e non riesco a mettere il peso del corpo poichè il ginocchio è molto instabile.
Ieri ho effettuato la risonanza con ginocchio ancora un pò gonfio e la diagnosi che mi danno è la seguente:
Discreto edema midollare post-contusivi nei settori altero-laterali del condilo femorale esterno.
Piccola area di edema midollare anche nei settori mediali della rotula che appare sublussata lateralmente.
Coesiste lieve ispessimento del retinacolo mediale, in verosimili esiti di lussazione rotulea.
Abbondante quantità di versamenti articolare.
I menischi presentano regolare spessore ed intensità di segnale.
Conservate le cartilagini articolari femori-tibiali e la cartilagine articolare femoro-rotulea.
Nella norma i legamenti crociati ed i legamenti collaterali.
Regolari i tendini rotuleo e quadricipitale.
Lunedì avrò la visita dall'ortopedico, nel frattempo chiedo cortesemente il significato di tale esito e se dovrò essere operata chirurgicamente o cosa dovrò fare in caso alternativo, evitando la chirurgia al ginocchio.

Ringrazio e saluto cordialmente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mattia Davide Della Rocca
20% attività
0% attualità
12% socialità
MADDALONI (CE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2015
Gentile utente,

è stata fortunata: generalmente con piede fisso a terra e torsione della gamba, i legamenti che possono rompersi sono i crociati. Il collega ortopedico, visitandola di persona e visionando l'esame che ha effettuato, saprà consigliarla al meglio. Comunque non si disperi, è stata molto fortunata. Ci faccia sapere quanto deciso dal collega, se le va. In bocca al lupo.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
Dott. Della Rocca la ringrazio per il cortese riscontro.
Sono contenta di non avere subito lesioni ai legamenti e ai menischi.
Sicuramente lunedì con l'ortopedico parlerò di tutto ma nel frattempo Le chiedo solo se mi può indicare il significato di sublussazione rotulea e ispessimento del retinacolo mediale in verosimili esiti di lussazione rotulea.
Purtroppo ad oggi dopo 3 settimane non riesco ancora a mettere in peso corporeo sulla gamba poichè è instabile e mi cede. Addirittura ogni tanto quando cerco di muovermi un po' di più con le stampelle poi mi vengono 1-2 linee di febbre che passano nel giro di poche ore. Il ginocchio più di così sembra non sgonfiarsi sulla parte laterale interna e sopra.
In questo caso quanto potrebbero essere i tempi di recupero per poter tornare almeno a camminare senza stampelle?

La ringrazio per la cortesia e la saluto cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Mattia Davide Della Rocca
20% attività
0% attualità
12% socialità
MADDALONI (CE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2015
Gentile utente,

Con i limiti di una valutazione a distanza, quanto da lei riferito sembra riferibile ad una sindrome femoro-rotulea.

La sublussazione è una "fuoriuscita di un'articolazione dalla sua sede" (la rotula articola con il femore) che poi rientra spontaneamente. La lussazione è la stessa cosa, ma non si risolve spontaneamente.

Chiaramente questa situazione ha causato, nel suo caso, una infiammazione. Stia a riposo, applichi ghiaccio, eviti sforzi e consulti il collega.

I tempi di recupero sono estremamente variabili in base alla cadenza delle sedute di eventuale fisioterapia, altri tipi di terapie, ecc. non è quindi possibile dirle che in X giorni tornerà a fare i bagher.

Mi faccia sapere gli esiti della visita ortopedica. In bocca al lupo!

Cordiali saluti