Utente 424XXX
Caro Dottore sono 10 giorni che avverto come un senso di pesantezza, , come se ci fosse una pietra al lato e sotto l'ultima costola. Tutto è iniziato come un dolore al fianco sinistro che si è prima irradiato fin dietro alla schiena e ora è limitato sono in quell'area. Sento questo dolore di più quando sono seduta ed è molto fastidioso , e ieri palpando l'area ho sentito come una massa dura, mentre sul lato destro era più morbido. È un periodo in cui sto molto male per delle frequenti invenzioni al tratto urinario, glielo dico ancora ci potrebbe essere un collegamento. Potrebbe essere milza ingrossata?
Grazie e cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
senza una visita clinica non è possibile formulare alcuna diagnosi telematica.
Perlaltro se la palpazione fatta dal medico curante dell'ipocondrio sn e della loggia renale sn non dovessero essere dirimenti,
sarà sufficiente una ecografia addominale per valutare se la milza sia ingrandita o se il problema sia a carico del rene sn o ancora se si tratti di una banale sindrome della flessura splenica.
Ne parli con il curante e mi faccia sapere se vuole.

Cari saluti,
Dott.Caldarola
[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Salve, il medico curante mi ha mandato (inutilmente) a fare una radiografia e infatti non è stato riscontrato nulla a livello delle costole. Ora dopo giorni il dolore si è propagato sin dietro la schiena e inizia a farsi sentire anche dal lato destro. Sono molto preoccupata perché non capisco che succede.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Cara Signora,
che vuole che le dica?
Io le avevo consigliato un'ecografia dell'addome e ribadisco il mio consiglio.
Ma non posso scavalcare le decisioni del suo Curante.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.